Kimura Trading

Wall Street: Apple lancia l'iPhone 12 e punta al mercato cinese

  • Con un evento online Apple ha lanciato una nuova gamma di iPhone;
  • L’azienda di Cupertino ha presentato 4 modelli di smarphone, completamente compatibili con la tecnologia superveloce 5G;
  • La connettività 5G permetterà ad Apple di aggredire in modo molto più efficace il più grande mercato di smartphone 5G del mondo, la Cina


Con una presentazione interamente online Tim Cook, Amministratore Delegato di Apple, ha lanciato ieri l'iPhone 12, il nuovo smatphone del colosso tecnologico californiano. La nuova gamma di smartphone è costituita da quattro modelli diversi segmentati per dimensione, peculiarità e prezzo, completamente utilizzabili con le reti 5G.

Tutti i nuovi telefonini presentano delle caratteristiche che rendono la ricarica wireless più efficace e una migliore risoluzione delle foto.
La connettività 5G è di fondamentale importanza per conquistare il più grande mercato del mondo di smartphone che sfrutta questa tecnologia: la Cina.

Mentre lo sviluppo del nuovo standard di connettività è solo agli inizi in tutto il mondo, nel Dragone si è verificata una notevole accelerazione che gli ha fatto guadagnare il primo posto a livello globale per quanto riguarda la diffusione del 5G. Ciò ha determinato un forte incremento delle vendite di smartphone 5G nel Paese asiatico, in particolar modo da parte di produttori come Huawei.

Ecco perché Apple ha spinto molto affinchè tutti i modelli iPhone 12 fossero completamente compatibili con le reti 5G. Attualmente la Cina rappresenta il 15% delle vendite del gigante tecnologico statunitense, che si propone quindi di essere più incisivo in questo mercato.

Secondo gli analisti, l’economia cinese sta reagendo meglio e molto più velocemente alla pandemia di Covid-19, quindi è di fondamentale importanza per l'azienda di Cupertino essere presente con una connettività 5G sempre aggiornata. Partendo da questa notizia, andiamo ora a vedere il quadro tecnico e i livelli operativi di trading delle azioni Apple a Wall Street, che in queste ultime settimane si stanno riportando sui massimi storici.
 

Azioni Apple: analisi tecnica e strategie operative

Dai minimi di periodo in area 53 USD raggiunti dopo lo scoppio della pandemia di Coronavirus, le azioni Apple hanno sviluppato una forte accelerazione rialzista che le ha portate ad aggiornare i propri massimi fino a raggiungere quota 137,98 USD. Durante questa salita la casa di Cupertino è arrivata a guadagnare oltre il 160% del proprio valore.

All’apice di questo trend, avvenuto nella seduta del 2 settembre 2020, si è delineato un modello di Oops ribassista, ovvero un pattern di inversione piuttosto attendibile. Nelle settimane successive il titolo ha così ritracciato fino a raggiungere area 100 USD che rappresenta una soglia psicologica molto importante.

Da questo supporto i prezzi hanno ricominciato a salire e sembrano decisi a riportarsi sui massimi storici tentando un loro aggiornamento. La progressione delle ultime sedute di Borsa appare dunque un movimento propenso a ulteriori allunghi. In questo contesto, l'analisi del grafico daily consente di individuare i seguenti livelli chiave per pianificare strategie di trading long e short:

 

Long

Ingresso: breakout area 125,39 USD
Stop loss: al di sotto di 112,22 USD
1° Target: area 137,98 USD 2° target: trailing profit.


Short

Ingresso: breakout area 112,22 USD
Stop loss: appena al di sopra di 125,39 USD
1° Target: area 103,10 USD 2° target: area 89,15 USD.

0 - Commenti