AIM ITALIA: grande attesa in Borsa per TPS dopo i risultati 2019

  • Tps comunica un boom di ricavi grazie alle acquisizioni avvenute nel biennio 2018/19 che hanno allargato la domanda dei servizi dell'azienda;
  • In borsa la resistenza di 5,1 e il supporto di 4,6 fanno da barriere sulla direzionalità che può assumere il titolo;
  • La situazione generale dei mercati condizionata dal dilagare dell'effetto coronavirus può tirare il freno a mano sulla corsa delle azioni di Tps.

 

Dati di bilancio eccellenti

Grandi notizie da parte della società leader nel settore dei servizi tecnici e di ingegneria nel campo aeronautico. l bilancio 2019 è stato chiuso con una crescita del 53% dei ricavi annui che equivale ad un cifra di quasi 37 milioni di euro.


Le acquisizioni avvenute negli ultimi due anni hanno proiettato l'azienda verso obiettivi corporate di grossa portata a livello progettuale ingegneristico e dei servizi tecnici sia riguardo le applicazioni reali che digitali.


Il punto di forza sta nel mantenere sempre il focus nel settore aeronautico ma allo stesso tempo diversificando gli ambiti industriali con la presenza costante e portandosi dietro un background di conoscenze di tutto rispetto.


La clientela ha dato fiducia alla società e si è allargata negli anni a dismisura spingendo il management, capitanato dall'amministratore delegato Alessandro Rosso, a puntare sull'innovazione.

E' un titolo da acquistare?

In borsa Tps negli ultimi dodici mesi ha messo su una performance del 22% e il calo di quasi del 3% dell'ultima settimana potrebbe rappresentare un'occasione ghiotta per trovare una base da cui ripartire per un rally nei prossimi giorni.


Il massimo segnato prima del ritracciamento a 5,1 potrebbe essere un livello da monitorare con attenzione perché ci dirà se la spinta data dai risultati di bilancio abbia la forza necessaria per rompere la soglia e dirigersi verso obiettivi più ambiziosi. Bisognerà capire quanto l'aumento di volumi che presumibilmente ci saranno in questi giorni sul titolo saranno direzionati decisamente al rialzo e richiameranno l'ingresso di nuovi compratori che credono in una società che comunque è in salute.

Fattori da considerare

Sarà molto importante considerare due fattori, uno dal punto di vista tecnico, uno riguardo invece la situazione generale dei mercati. Nel primo caso un supporto di 4,6 la cui tenuta potrà costituire un punto di riferimento importante in caso di turbolenze eccessive che riguardano specificatamente il titolo. Nel secondo caso la propagazione degli effetti dannosi sul mercato del coronavirus che ormai coinvolge tutti i settori e in modo particolare quelli che in qualche modo sono legati al settore dei trasporti e della tecnologia.


L'investitore probabilmente considererà un tracking error dettato da questa condizione sfavorevole che in questo momento coinvolge un pò tutti i titoli dei mercati finanziari cercando di proiettare la cosa in un contesto in cui si torna alla normalità. E' questo il quoziente di rischio che andrà valutato in aggiunta a quello già fisiologico di un investimento azionario.

0 - Commenti