Azioni Banca MPS: Tesoro pronto a altra cessione, cosa fare in Borsa? | Investire.biz

Azioni Banca MPS: Tesoro pronto a altra cessione, cosa fare in Borsa?

23 mag 2024 - 09:10

23 mag 2024 - 09:10

Ascolta questo articolo ora...

Rimane confermato al rialzo il trend sul titolo Banca MPS, con i prezzi che rimangono sui top degli ultimi 20 mesi. Andiamo a scoprire le attese nel breve e medio periodo

I buoni dati arrivati da Nvidia nella serata di ieri impattano positivamente sui futures del Vecchio Continente, con i listini azionari europei che iniziano la seduta al rialzo. In questo contesto il FTSE Mib ha aperto le contrattazioni a 34.519,16 punti, livello sopra i quali si eviterebbe una continuazione delle fase correttiva prima verso i 34.300-34.250 punti e a seguire i 34.000 punti. Al contrario una ripresa del trend primario al rialzo si avrebbe con il recupero delle prime resistenze poste in area 35.000 punti.

Tra i titoli da monitorare a Piazza Affari troviamo Banca MPS, con il Tesoro che sarebbe pronto a vendere un ulteriore quota delle banca senese. Andiamo a scoprire le ultime novità in merito.

 

Banca MPS: Tesoro valuta cessione di ulteriore quota?

Il rally che ha contrassegnato nelle ultime settimane il titolo Banca MPS starebbe spingendo il Tesoro a prendere in considerazione la vendita di un'ulteriore quota della banca senese alla scadenza del lock-up in programma nei primi mesi del prossimi mese di luglio. Ricordiamo che dopo le varie cessioni, il Tesoro rimane ancora il primo azionista con il 26,7% del capitale e per il Governo l'intero pacchetto potrebbe valere fino a 1,7 miliardi di euro.

Nello specifico le due precedenti vendite hanno fruttato quasi 1,6 miliardi di euro, che rappresenta quanto il MEF aveva iniettato nell'ultimo aumento di capitale da 2,5 miliardi di euro avvenuto nel 2022. Nel dettaglio le precedenti vendite da parte dello Stato erano avvenute il 6 ottobre dello scorso anno a 2,89 euro, con la vendita del 25% del capitale, e il 27 marzo di quest'anno quando il 12,5% del capitale era stato ceduto a 4,15 euro.

Tra le ipotesi che sono circolate nelle ultime ore ci sarebbe allo studio da parte del Tesoro una possibile vendita in più fasi, che potrebbe coinvolgere in particolar modo le fondazioni. Nello specifico si potrebbe assistere sia ad un collocamento lampo, come è stato fatto nelle precedenti vendite, ma anche ad una cessione a soggetti terzi. Non dimentichiamo che il Governo ha concordato con l'UE l'uscita definitiva dal capitale della banca entro la fine dell'anno in corso.

 

Azioni Banca MPS: analisi tecnica e strategie operative

Andiamo ora a vedere cosa suggerisce l'analisi tecnica nel breve e medio periodo. E' stata una seduta all'insegna degli acquisti quella di ieri per il titolo Banca MPS, con i prezzi che chiudono le contrattazioni in area 5,094 euro. Nel breve termine le attese sono per una continuazione del trend primario al rialzo in direzione dei massimi di periodo situati sui 5,30 euro.

Dal punto di vista operativo il superamento di tali livelli andrebbe a rafforzare ulteriormente il quadro grafico, aprendo la strada ad ulteriori apprezzamenti prima in direzione dei 5,5 euro e successivamente in direzione dei massimi del settembre 2022 posti sulla soglia dei 6 euro. In questo contesto eventuali prese di beneficio verso i 4,85-4,80 euro, dove troviamo l'indicatore daliy del Supertrend, potrebbero rappresentare delle buy opportunity.

Al contrario una discesa sotto questi supporti aprirebbe le porte ad una fase correttiva più prodonda, il cui primo obiettivo sarebbe posto sui 4,5 euro, dove troviamo sia la media mobile a 50 giorni che la trendline ascendente che parte dai minimi dello scorso mese di gennaio.

Nel caso in cui dovessimo assistere ad una violazione di tali livelli, si avrebbe una continuazione delle vendite prima verso i 4,30-4,25 euro ed in seguito in direzione dei minimi dello scorso mese di aprile posti sui 3,95-4 euro. Fondamentale sarebbe non perdere questi sostegni per evitare un indebolimento del quadro grafico con possibile estensione della correzione fin verso i 3,75 euro, dove verrebbe messa sotto pressione la trendline rialzista che parte dai minimi dello scorso mese di novembre.

Vuoi seguire la nostra operatività sia sul mercato azionario italiano che su quello americano? Iscriviti al servizio Pit Trading Long e Short ed entra a far parte del nostro canale privato Telegram.

 

 

DISCLAIMER

Investire.biz non offre servizi finanziari, regolamentati o di investimento. Le informazioni presenti sul sito non devono essere considerate consigli di investimento personalizzati e sono disseminate sul sito e accessibili al pubblico in generale. Tutti i link e i banner sui siti web della società puntano verso società finanziarie, fornitori di servizi di investimento o banche regolamentate in Europa. Si prega di leggere Dichiarazione di non responsabilità, Informativa sui rischi, Informativa sul trattamento dei dati personali e Termini e condizioni prima di utilizzare questo sito Web. Qui è invece possibile trovare le informazioni sul produttore dell'analisi.  

 

0 - Commenti

I Nostri Partners



Malta

ELP Finance LTD

34, Wied Ghomor Street, St. Julians STJ 2043 – Malta

+356 20 341590

Switzerland

ELP SA

Corso San Gottardo 8A, 6830 Chiasso, Switzerland

+41 91 9228169

Investire.biz non offre servizi finanziari, regolamentati o di investimento. Le informazioni presenti sul sito non devono essere considerate consigli di investimento personalizzati e sono disseminate sul sito e accessibili al pubblico in generale. Tutti i link e i banner sui siti web della società puntano verso società finanziarie, fornitori di servizi di investimento o banche regolamentate in Europa. Si prega di leggere Dichiarazione di non responsabilità, Informativa sui rischi, Informativa sul trattamento dei dati personali e Termini e condizioni prima di utilizzare questo sito Web.

L’utilizzo del presente sito è soggetto al diritto svizzero, che ha giurisdizione esclusiva in relazione all’interpretazione, applicazione ed effetti delle condizioni d’uso. Il tribunale cantonale competente avrà giurisdizione esclusiva su tutti i reclami o le controversie derivanti da, in relazione a o in relazione al presente sito web ed al suo utilizzo.

Le informazioni presenti sul sito web non devono essere considerate consigli di investimento personalizzati e sono disseminate sul sito e accessibili al pubblico in generale. Tutti i link e i banner sui siti web di ELP SA o ELP Finance LTD (di seguito il “gruppo ELP” o “ELP”) indirizzano verso società finanziarie, fornitori di servizi di investimento o banche regolamentate in Europa. Gli strumenti finanziari menzionati nel presente sito web possono essere soggetti a restrizioni di vendita in alcune giurisdizioni.

Continuando ad accedere o utilizzare questo sito web o qualsiasi servizio su questo sito, dichiari di accettarne i termini e condizioni. Tutti gli investimenti finanziari comportano un certo livello di rischio. Il trading e la speculazione finanziaria comportano un alto livello di rischio e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. Prima di decidere di investire dovresti considerare attentamente i tuoi obiettivi di investimento, il livello della tua esperienza, la tua disponibilità ad assumersi dei rischi e consultare un consulente indipendente. C'è sempre la possibilità di perdere l'investimento, per intero o parte di esso. Quindi ti suggeriamo di investire denaro che puoi permetterti di perdere.

Dichiarazione di non responsabilità - Informativa sui rischi - MAR - Informativa sul trattamento dei dati personali - Termini e condizioni - Codice Etico - Cookie policy - Privacy Policy

© 2024 Investire.biz, all rights reserved.