Spiegazione del film "Una poltrona per due" con Eddie Murphy | Investire.biz

Spiegazione del film "Una poltrona per due" con Eddie Murphy

05 dic 2020 - 16:30

05 dic 2022 - 09:41

Spiegazione tecnica dell'operazione sul succo di arancia che ha mandato sul lastrico i fratelli Duke, nel film "Una poltrona per due"

Questa sera, alle ore 21.30 su Italia Uno, andrà in onda, per il ventiquattresimo anno di fila, Una Poltrona per due. In questo articolo vi spieghero' (dal punto di vista tecnico) il film, cosi che possiate gustarvelo al meglio con la vostra famiglia.

La storia la conosciamo tutti:
Louis Winthorpe III è un altezzoso agente di cambio di successo, con una vita perfetta fatta di amici altolocati, il maggiordomo Coleman e un matrimonio in vista con la bella Penelope.

Billie Ray Valentine, interpretato da Eddie Murphy è l’esatto opposto: un senzatetto imbroglione che chiede l’elemosina per strada, fingendosi un veterano di guerra.

Il caso fa incontrare i due personaggi la vigilia di Natale, quando Louis pensa di essere vittima di rapina da parte di Billie Ray, tanto da richiedere l’intervento della polizia che arresta Billie Ray.
Alla scena assistono i fratelli Duke, Mortimer e Randolph che fanno una scommessa: cosa succederebbe se scambiassero le vite di Louis e Billie Ray?
 

Il rapporto governativo sul raccolto di arance, un esempio di insider trading

In questo articolo mi voglio concentrare su quello che avviene alla fine del film, in Borsa, quando Louis e Billie Ray mandano sul lastrico i fratelli Duke, sfruttando le informazioni riservate del famoso rapporto governativo sulla raccolta delle arance.

I fratelli Duke, infatti, avevano assoldato Beeks, un corrotto funzionario del governo, che avrebbe dovuto fornirgli, in anticipo, questo rapporto. Sapendo prima degli altri operatori di Borsa le stime sul raccolto delle arance, i fratelli Duke avrebbero potuto speculare sul prezzo del succo di arancia, sapendo come si sarebbero mossi i prezzi.

E qui viene il bello!

Louis, Billie Ray, Coleman e Ophelia, che nel mentre avevano smascherato il piano dei Duke, sottraggono il rapporto a Beeks durante il viaggio in treno da Philadelphia a New York, facendo recapitare un falso rapporto ai fratelli Duke.

I fratelli Duke, pensando che le stime sulla raccolta di arance fossero pessime, prevedevano un prezzo del succo di arancia in forte salita (Giusto per essere chiaro, se le arance sono poche, il succo di arance diventa un bene scarso, di conseguenza il prezzo sale) e istruiscono il loro operatore di Borsa Wilson di comprare a più non posso, non appena il mercato avrebbe aperto.
 

La speculazione sul prezzo delle arance, che mette sul lastrico i fratelli Duke

Il mercato apre e come da programma Wilson comincia a comprare come se non ci fosse un domani…Il prezzo del succo d’arancia comincia a salire, attirando l’attenzione di tutti gli operatori di Borsa, che capiscono che i fratelli Duke sanno qualcosa. Questo non fa altro che alimentare ulteriormente gli acquisti di succo di arancia, il cui prezzo sale vertiginosamente.

A questo punto Louis attende che il prezzo salga per bene e in piena euforia VENDE 200 contratti a 1.42, il prezzo che il contratto future stava battendo in quel momento.

Ma perché Louis vende se il prezzo sta salendo e tutti comprano?

---

Una premessa importante: in Borsa è possibile speculare sia al rialzo, quindi puntando su un prezzo del succo di arance che salga, oppure al ribasso, ovvero puntando su un prezzo che scenda. Questo è il bello del trading, che ci permette di guadagnare sia in un mercato che sale, sia in uno che scende.

---

Detto questo, Louis sa che il rialzo in corso è fasullo, in quanto scatenato dagli acquisti dei Duke, che hanno comprato spinti da un finto rapporto sui raccolti di arance… Il vero rapporto lo ha lui, sa che il prezzo del succo d’arancia è destinato, dopo che il vero rapporto verrà comunicato, a crollare, motivo per cui SCOMMETTE su un possibile ribasso, vendendo succo d’arancia…

Come si capirà dalle parole dal segretario dell’agricoltura, il rapporto effettivamente riporta una situazione molto diversa rispetto a quella che pensavano i Duke.

L’inverno rigido non sembra aver compromesso il raccolto delle arance!
Il succo d’arancia, quindi, non sarà un bene cosi scarso, come pensavano i Duke, motivo per cui tutti gli operatori che avevano acquistato si buttano a vendere i loro contratti, causando il crollo del prezzo.
 

L'operazione di ricopertura di Louis che permette di incassare i profitti

A questo punto però non è finita!
Louis, con lo sguardo sornione e divertito, attende che il prezzo scenda un bel po’, e quando il prezzo passa da 1.42 a 0.46, in pieno panico, fa l’operazione esattamente opposta, ovvero COMPRA, chiudendo di fatto la sua operazione al ribasso e soddisfacendo la volontà di tutti gli operatori di Borsa che, a quel punto vogliono VENDERE.

La Borsa chiude, con un prezzo del succo d’arancia a 0.29, cosa che provoca una perdita di 394 milioni di Dollari ai due fratelli…
 

Cosa possiamo imparare dal film "Una poltrona per due"

Semplice: in borsa non bisogna mai seguire la massa, molto meglio fare il contrario!

Questo è il motivo per cui sulla piattaforma di kimura trading abbiamo fatto inserire il SENTIMENT TRADING, un tool che ci dice come gli altri trader sono posizionati su un determinato strumento.

Questo è il grafico del cambio EURUSD, come si vede dal Sentiment trading il 76% dei traders è posizionato al ribasso…guarda caso i prezzi sono saliti da 1.1650 a 1.2100. Il 76% dei trader sta “scommettendo” su un possibile ribasso e il cambio EURUSD sale!

Non è un caso! Oltre l’80% dei trader in borsa perde, questo è il motivo per cui posizionarsi al contrario rispetto alla massa, ci mette le probabilità a favore.

Non ci credete?

Provate voi stessi! Potete aprire un conto DEMO o REALE sul sito del broker www.kimuratrading.com, e provate ad utilizzare il SENTIMENT TRADING, rimarrete stupiti di come fare il contrario rispetto alla massa, porta ad avere risultati positivi.

Il prezzo delle materie prime sale anche nel 2021: perché?

La domanda e l’offerta del mercato, muove tutte le materie prime del mondo, non solo il succo di arancia. Quanto successo nel film “Una poltrona per due” è lo specchio di quello che, anche nel 2021, con praticamente tutte le materie prime che vedono i loro prezzi incrementare clamorosamente.

Il prezzo del grano ha toccato il record di 297 euro per tonnellata ed anche il mais è salito di quasi l’80%. Per non parlare del caffè: il prezzo è salito del 60% in poche settimane.

Il rialzo dei prezzi non ha interessato solo le materie prime commestibili, anche il prezzo della carta è salita di oltre il 70% rispetto al 2020, cosa che ha messo in crisi l’editoria.

Ma a registrare il rincaro maggiore è stato il prezzo del gas naturale, salito di oltre il 500% in pochi mesi, andando a pesare in maniera importante sui bilanci delle famiglie, che devono fare i conti con il rincaro delle bollette, proprio nel periodo più freddo dell’anno. A fare i conti con l’aumento dei prezzi delle materie prime sono state anche le aziende, che oltre ad aver visto i propri margini abbassarsi, hanno avuto molte difficoltà nell’approvvigionamento di materiali come carta, plastica e cotone.

A cosa è dovuto questo rialzo generalizzato dei prezzi?

Prettamente alla pandemia di Covid 19: con lo stop totale delle attività produttive causato dal primo lock down, il sistema produttivo mondiale ha faticato a stare dietro ad una domanda schizzata alle stelle nel momento della ripartenza. Ad aggravare la situazione un inverno più rigido del normale, trasformatosi in un aumento dei prezzi del greggio (e di conseguenza dei carburanti), cosa che ha reso i trasporti più cari del normale.

Purtroppo al contrario di quanto successo alla produzione del succo d’arancia nel film “Una poltrona per due”, è molto probabile che il rincaro delle materie prime non sia finito e continui per buona parte del 2022. A spaventare i mercati, infatti è la variamente Omicron del Covid 19, che sembra essere estremante contagiosa, oltre che estremante virale. E’ proprio questa incertezza, con la possibilità di nuovi lockdown imposti dalle varie nazioni, a spaventare i mercati e gli investitori, che decidono di allocare i propri denari in investimenti sicuri (detti anche beni rifugio), come appunto le materie prime, causandone un ulteriore aumento dei prezzi.

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Investire.biz manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

0 - Commenti

I Nostri Partners


Malta

ELP Finance LTD

34, Wied Ghomor Street, St. Julians STJ 2043 – Malta

+356 20 341590

Switzerland

ELP SA

Corso San Gottardo 8A, 6830 Chiasso, Switzerland

+41 91 9228169

ELP Finance LTD e il suo sito web non offrono servizi finanziari, regolamentati o di investimento. Le informazioni presenti sul sito non devono essere considerate consigli di investimento personalizzati e sono disseminate sul sito e accessibili al pubblico in generale. Tutti i link e i banner sui siti web della società puntano verso società finanziarie, fornitori di servizi di investimento o banche regolamentate in Europa.

Si prega di leggere Dichiarazione di non responsabilità, Informativa sui rischi, Informativa sul trattamento dei dati personali, Termini e condizioni e la Politica sulla sicurezza informatica prima di utilizzare questo sito Web. Continuando ad accedere o utilizzare questo sito Web o qualsiasi servizio su questo sito, dichiari di accettare questi termini e condizioni. Tutti gli investimenti finanziari comportano un certo livello di rischio. Il trading online comporta un alto livello di rischio e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. Prima di decidere di investire dovresti considerare attentamente i tuoi obiettivi di investimento, il livello della tua esperienza, la tua disponibilità ad assumerti dei rischi e consultare un consulente indipendente. C'è sempre la possibilità di perdere l'investimento, per intero o parte di esso. Quindi ti suggeriamo di investire denaro che puoi permetterti di perdere.

Dichiarazione di non responsabilità - Informativa sui rischi - Informativa sul trattamento dei dati personali - Termini e condizioni - Politica di sicurezza informatica - Codice Etico - Cookie policy

© 2022 Investire.biz, all rights reserved.