Ftse Mib: l’ipercomprato suggerisce prudenza | Investire.biz

Ftse Mib: l’ipercomprato suggerisce prudenza

10 nov 2022 - 09:45

10 nov 2022 - 10:33

Video analisi dell’indice Ftse Mib che, nelle prossime sedute, potrebbe far registrare una correzione. Per investire utilizzeremo un Turbo Certificate di BNP Paribas

Cresciuto del 4,28 per cento in cinque sedute e del 13,7 per cento nell’ultimo mese, il Ftse Mib nelle ultime settimane ha fatto meglio di praticamente tutti gli altri listini europei. Merito delle indicazioni arrivate dalle trimestrali: non solo quelle del comparto bancario hanno stupito in positivo, in diversi casi anche dalle aziende di pubblica utilità sono arrivate indicazioni migliori del previsto. 

Dai 20.400 punti testati a metà ottobre, il Ftse Mib ha avviato una ripresa che, dopo il superamento della media mobile a 200 giorni di fine ottobre, nelle ultime sedute gli ha permesso di portarsi in quota 23.800 punti. 

La trendline ottenuta dai top registrati a metà agosto 2021 e fine marzo/inizio aprile 2022 ci dice che però questo movimento rialzista potrebbe registrare una pausa. A sostegno di questa tesi c’è l’indice di forza relativa che, indicativamente da fine ottobre, è in ipercomprato

Su queste basi vogliamo puntare al ribasso in direzione della MM200, attualmente a 22.715 punti. Per “shortare” il Ftse Mib utilizzeremo un Turbo Certificate di BNP Paribas

Ecco i livelli operativi:

Livello di ingresso: 23.800 punti

Stop loss: 24.800 punti

Target price: 22.800 punti

Per questo trade abbiamo scelto il certificato Turbo con ISIN: NLBNPIT16OX2

Iscriviti al canale Telegram di BNP Paribas

Analisi a cura dell'Ufficio Studi di Investire.biz

 

AVVERTENZA

La presente pubblicazione è stata preparata da ELP SA (l’Editore), con sede legale in Corso San Gottardo 8A, 6830 Chiasso, Switzerland, in completa autonomia e riflette quindi esclusivamente le opinioni e le valutazioni dell’Editore. Le informazioni e le opinioni contenute nella presente pubblicazione sono state ottenute o estrapolate da fonti ritenute affidabili dall’Editore; tuttavia, l’Editore non rilascia alcuna dichiarazione o garanzia in merito alla loro accuratezza, adeguatezza o completezza. BNP Paribas e le società del gruppo BNP Paribas non si assumono alcuna responsabilità per il relativo contenuto. Gli scenari, le presunzioni di calcolo, i dati e le performance passate, i prezzi stimati, gli esempi dei potenziali ricavi o le valutazioni hanno valore meramente illustrativo/informativo, senza alcuna garanzia che tali scenari o ricavi potenziali possano verificarsi o essere conseguiti. In ogni caso, l’Editore non è responsabile per qualsiasi perdita o danno, diretto o indiretto, che possa derivare dall’utilizzo dei contenuti della presente pubblicazione. Per informazioni su ELP SA, in qualità di produttore delle analisi, sulla presentazione degli studi di mercato e sulle posizioni e conflitti di interesse del produttore, si prega di cliccare su questo link.

 

 

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Investire.biz manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

0 - Commenti