Kimura Trading

S&P 500: volatilità in calo in attesa dati macro, come operare?

Le quotazioni dell’S&P 500 si stabilizzano in attesa della giornata calda di domani quando gli operatori attenderanno il meeting della BCE e l’inflazione USA

Prosegue la fase di positività dei mercati, con gli investitori che continuano ad avere un atteggiamento ottimistico in attesa di domani, 10 giugno, in cui si terrà la riunione della BCE e si conosceranno i dati sull’inflazione USA relativi a maggio (clicca qui per i market mover della settimana dal 7 all’11 giugno 2021). Intanto la volatilità rimane contenuta sui mercati.

Fronte stimoli economici, il Senato USA ieri ha approvato un pacchetto di leggi volte a rafforzare la capacità del Paese di competere con la tecnologia cinese per cui saranno investiti circa 250 miliardi di dollari, dei quali circa 50 miliardi solo per il settore dei semiconduttori. Sul piano infrastrutturale, il Governo ha comunicato di aver interrotto i colloqui con i sei senatori repubblicani e di aver intenzione di aprire un tavolo di discussione con un altro gruppo misto di senatori.

La base di partenza del confronto sarebbe un pacchetto da 900 miliardi di dollari in 5 anni dunque ben sotto le iniziali ambizioni di 2.250 miliardi di dollari, si legge sul Wall Street Journal. In attesa della giornata di domani andiamo a vedere il quadro tecnico dell’S&P 500 e quali potrebbero essere le strategie per la giornata odierna.

 

Indice di Borsa S&P 500: l’analisi tecnica

Le quotazioni dell’indice di Borsa S&P 500 non sono ancora riuscite ad aggiornare i massimi storici, facendo dei 4.250 punti la resistenza più importante nel breve termine. Su questo livello transita la trendline che conta i minimi del 20 e del 21 aprile scorsi. Se questo ostacolo non dovesse essere superato, si potrebbe assistere ad un ritorno dei corsi al di sotto del supporto di breve periodo a 4.220 punti e ad un successivo test dei 4.200 punti.

Gli scenari ora sono due: la possibile formazione di una figura di inversione (doppio massimo) con neckline individuata in zona 4.050 punti, dove passano il 38,2% del ritracciamento di Fibonacci disegnato su tutta la gamba di rialzo iniziata il 5 marzo e la trendline ottenuta con i top del 16 febbraio e del 16 marzo.

La seconda ipotesi è invece relativa al superamento dei massimi storici con prossimo obiettivo a 4.300 punti. Se il primo scenario dovesse avverarsi, l’attuale tendenza rialzista potrebbe venire compromessa dai venditori. Per quanto riguarda l’operatività, si potrebbero valutare strategie long in caso di segnali di forza a ridosso del supporto a 4.150 punti. In questo caso l’obiettivo potrebbe essere collocato in prossimità dei massimi storici a 4.245 punti. Vediamo ora la strategia e i livelli operativi nel dettaglio.

 

Indice di Borsa S&P 500: le strategie operative con i Certificati Turbo24 di IG

A livello operativo, si potrebbero valutare strategie long da 4.150 punti. Lo stop loss potrebbe essere localizzato a 4.120 punti, mentre il target a 4.245 punti.

Per questo tipo di operatività si presta il Certificato Turbo24 Long di IG con ISIN DE000A22Q7U8, leva 10 e prezzo ask a 4,320 euro. Con il Turbo Calculator vediamo i livelli corrispondenti sul Certificate: prezzo di entrata a 3,519 euro, stop loss a 3,218 euro e target a 4,470 euro. Per trovare la corretta size di ingresso a mercato, ricordiamo che:

 

  • 1 Turbo24 = 0,01 euro a punto
  • 10 Turbo24 = 0,10 euro a punto
  • 100 Turbo24 = 1 euro a punto
  • 1.000 Turbo24 = 10 euro a punto

 

Ad esempio, pensiamo di comprare 200 pezzi del Certificato Turbo24 con ISIN DE000A22Q7U8 per un controvalore di 863 euro. Se il nostro target venisse raggiunto potremo vendere i prodotti incassando 894 euro. Se invece dovesse essere raggiunto lo stop loss si avrebbe la possibilità di vendere i Certificate a 643,60 euro.

L’ammontare massimo che si potrà perdere non supererà in ogni caso l’investimento iniziale: perché accada ciò le quotazioni dell’oro dovranno raggiungere i 3.805,63 punti, dove si trova il Knock-Out del Certificate.

 

 

 

DISCLAIMER

Questo articolo è stato sponsorizzato dall'emittente o dall'intermediario menzionato. Le informazioni in esso contenute non devono essere considerate né interpretate come consulenza in materia di investimenti. Eventuali punti di vista e/o opinioni espressi non sono intesi e non devono essere interpretate come raccomandazioni o consigli di investimento, fiscali e/o legali. Investire.biz non si assume alcuna responsabilità per azioni, costi, spese, danni e perdite subiti a seguito di informazioni, punti di vista o opinioni presenti su questo sito. Prima di intraprendere decisioni di investimento, invitiamo gli utenti a leggere la documentazione regolamentare sempre disponibile per legge sul sito dell'emittente ed ottenere una consulenza professionale.

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Investire.biz manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

0 - Commenti