S&P 500: ecco come operare dopo le parole di Bullard | Investire.biz
Kimura Trading

S&P 500: ecco come operare dopo le parole di Bullard

Il principale indice di Borsa USA riprende vigore dopo le parole del presidente della Fed di St. Louis, James Bullard. Vediamo i livelli da monitorare e le strategie

Nonostante i timori per la variante Delta di Covid-19 i listini azionari, in particolare quelli americani, hanno chiuso la seduta in rialzo sostenuti dalle buone trimestrali e dai tassi bassi. Oggi la seduta è partita positiva grazie anche ai toni più morbidi utilizzati nelle dichiarazioni cinesi in merito al settore dei videogiochi. Intanto, oltreoceano continuano i lavori al Senato sul nuovo piano infrastrutturale con l’obiettivo di concluderli entro questa settimana.

In attesa degli importanti dati del lavoro degli Stati Uniti, ieri il presidente di Fed St. Louis, James Bullard, ha sottolineato che la pandemia potrebbe aver spinto gli USA in un'era volatile di crescita più forte e migliore produttività, ma anche di tassi di interesse più alti e inflazione crescente.

Per Bullard potrebbe essere giunto un nuovo "regime" in cui la banca centrale americana dovrà affrontare cambiamenti più rapidi e shock più frequenti. Per più di un decennio prima della pandemia "la crescita economica era lenta e non molto volatile e in parallelo l'inflazione era lenta e non molto volatile", ha detto in un'intervista a Reuters ieri. "Questo contesto è molto diverso, l'equilibrio globale è cambiato radicalmente. Le conseguenze continueranno e si avrà molta più volatilità di quella a cui si è abituati". Vediamo ora il quadro tecnico dell’S&P 500 e come operare.

 

Indice S&P 500: cosa dice l’analisi tecnica

Il quadro tecnico dell’indice S&P 500 evidenzia una progressiva perdita di momentum in area di massimi. Anche se la tendenza rimane fortemente orientata al rialzo nel medio-lungo periodo, la formazione della recente area di congestione potrebbe indicare che un movimento correttivo è alle porte.

Tuttavia, prima di implementare qualsiasi operazione short sarà importante monitorare la price action: una violazione stabile dei 4.350 punti darebbe modo alle forze ribassiste di effettuare un test dell’area di concentrazione di domanda a 4.280 punti.

Per quanto riguarda il fronte rialzista, strategie di matrice long potrebbero essere implementate in caso di segnali di forza in area 4.380 punti con obiettivo verso la zona di massimi assoluti a 4.425 punti. Vediamo ora la strategia e i livelli operativi nel dettaglio.

 

S&P 500: le strategie operative con i Turbo24

Andiamo dunque a vedere da un punto di vista di trading come si potrebbe declinare quanto emerso dall'analisi del grafico dell'S&P 500 una strategia operativa. Pensando di sviluppare un'operazione long, si potrebbe valutare un ingresso in acquisto a 4.380 punti. Con stop loss posto a 4.365 punti, mentre il target a 4.425 punti.

Per questo tipo di operatività si presta il Certificato Turbo24 Long di IG con ISIN DE000A22QK44, leva 10 e prezzo ask a 4,627 euro. Con il Turbo Calculator vediamo i livelli corrispondenti sul Certificate: livello di entrata a 4,236 euro, stop loss a 4,086 euro e target a 4,686 euro. Per trovare la corretta size di ingresso a mercato, ricordiamo che:

 

  • 1 Turbo24 = 0,01 euro a punto
  • 10 Turbo24 = 0,10 euro a punto
  • 100 Turbo24 = 1 euro a punto
  • 1.000 Turbo24 = 10 euro a punto


Pensiamo ad esempio di comprare 200 pezzi del Certificato Turbo24 con ISIN DE000A22QK44, per un controvalore di 925,40 euro. Se il nostro target venisse raggiunto potremo vendere i Certificati Turbo incassando 937,20 euro. Se invece dovesse essere raggiunto lo stop loss si avrebbe la possibilità di vendere i Certificate a 817,20 euro, con una perdita di 108,2 euro rispetto all'investimento.

L’ammontare massimo che si potrà perdere non supererà in ogni caso l’investimento iniziale: perché accada ciò le quotazioni dell’indice S&P 500 dovranno raggiungere i 3.963,84 punti, dove si trova il Knock-Out del Turbo Certificate firmato da IG.

 

DISCLAIMER

Questo articolo è stato sponsorizzato dall'emittente o dall'intermediario menzionato. Le informazioni in esso contenute non devono essere considerate né interpretate come consulenza in materia di investimenti. Eventuali punti di vista e/o opinioni espressi non sono intesi e non devono essere interpretate come raccomandazioni o consigli di investimento, fiscali e/o legali. Investire.biz non si assume alcuna responsabilità per azioni, costi, spese, danni e perdite subiti a seguito di informazioni, punti di vista o opinioni presenti su questo sito. Prima di intraprendere decisioni di investimento, invitiamo gli utenti a leggere la documentazione regolamentare sempre disponibile per legge sul sito dell'emittente ed ottenere una consulenza professionale.

 

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Investire.biz manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

0 - Commenti