Telecom Italia: tra KKR, PIF e Cda come operare a Piazza Affari? | Investire.biz
Kimura Trading

Telecom Italia: tra KKR, PIF e Cda come operare a Piazza Affari?

Cosa fare con le azioni TIM? Comprare o vendere secondo l’analisi tecnica? Vediamo come operare sul colosso delle telecomunicazioni italiano

Telecom Italia continua ad essere sotto la lente degli operatori dei mercati finanziari a Piazza Affari. Questa settimana, secondo le indiscrezioni di Bloomberg, il fondo statunitense KKR ha contattato il fondo sovrano saudita PIF (Public Investment Fund) nell'ambito di un'attività di ricerca di un partner per finanziare l'OPA su TIM.

Tuttavia, il fondo saudita non avrebbe ancora preso una decisione. KKR sarebbe in contatto con altri fondi sovrani e investitori in infrastrutture, hanno detto fonti ben informate, ma per ora non c'è nulla di confermato.

Secondo indiscrezioni della stampa italiana, sul piano del fondo USA iniziano a pesare alcuni dubbi nel governo e nel Cda di TIM dal momento che uno spin-off della rete, senza passare dall'OPA di KKR, potrebbe essere più agevole e meno dispendioso per consentire a CDP, di ottenere la maggioranza della società della rete.

I piani del colosso tlc del Belpaese sullo scorporo della rete dovrebbero essere presentati al Consiglio di amministrazione martedì prossimo, 18 gennaio 2022, e incontrare il favore di Cassa Depositi e Prestiti.

Il board per la nomina del nuovo AD, che manca dal 26 novembre 2021 quando Luigi Gubitosi si è dimesso, dovrebbe tenersi il 21 gennaio 2022. Guardiamo ora il quadro tecnico di Telecom Italia e come operare con i Certificati Turbo24 di IG.

 

Azioni Telecom Italia: analisi tecnica e strategie operative

Con il ribasso visto nelle ultime sedute di contrattazioni, i venditori sembrano essere tornati in vantaggio a seguito del rimbalzo visto tra il 20 dicembre 2021 e il 6 gennaio 2022. A livello tecnico i supporti di breve termine 0,4228 e 0,4160 euro rappresentano l’area di concentrazione di domanda alla quale attendere eventuali segnali di forza.

In tal caso questi potrebbero essere sfruttati per implementare strategie di matrice rialzista con primo obiettivo dapprima collocabile a 0,46 euro e target più ambizioso in prossimità dei massimi registrati il 25 novembre 2021 a 0,5093 euro. Un superamento di 0,46 euro potrebbe dare il via a strategie rialziste con medesimo target a 0,5093 euro. Vediamo ora la strategia e i livelli operativi nel dettaglio.

 

Azioni Telecom Italia: le strategie operative con i Certificati Turbo24 di IG

A livello operativo, si potrebbero valutare strategie long da 0,4228 euro. Lo stop loss potrebbe essere localizzato a 0,4160 euro, mentre il target a 0,46 euro. Per questo tipo di operatività abbiamo scelto i Certificati Turbo24 di IG su azioni, in particolare il Certificato Turbo Long su Telecom Italia con un livello Knock-Out (KO) inferiore alla zona scelta per il nostro stop loss.

Nel dettaglio, il Certificato scelto è il Turbo24 Long con ISIN DE000A22N1D0, livello di KO a 0,37796  euro e leva 7. Per trovare la corretta size di ingresso a mercato, ricordiamo di controllare il moltiplicatore (sotto la voce info). L’ammontare massimo che si potrà perdere non supererà in ogni caso l’investimento iniziale: perché accada ciò le quotazioni di Telecom Italia dovranno raggiungere il livello di KO del Certificato.

 

 

 


DISCLAIMER
Questo articolo è stato sponsorizzato dall'emittente o dall'intermediario menzionato. Le informazioni in esso contenute non devono essere considerate né interpretate come consulenza in materia di investimenti. Eventuali punti di vista e/o opinioni espressi non sono intesi e non devono essere interpretate come raccomandazioni o consigli di investimento, fiscali e/o legali. Investire.biz non si assume alcuna responsabilità per azioni, costi, spese, danni e perdite subiti a seguito di informazioni, punti di vista o opinioni presenti su questo sito. Prima di intraprendere decisioni di investimento, invitiamo gli utenti a leggere la documentazione regolamentare sempre disponibile per legge sul sito dell'emittente ed ottenere una consulenza professionale.

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Investire.biz manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

0 - Commenti