Azioni Apple: come operare in attesa della conferenza annuale? | Investire.biz

Azioni Apple: come operare in attesa della conferenza annuale?

Come operare sulle azioni Apple? Comprare o vendere il colosso di Cupertino in attesa della Worldwide Developers Conference 2022? Vediamo cosa dice l’analisi tecnica

Questa settimana l’attenzione di trader e investitori sarà puntata su Apple, mentre il colosso di Cupertino si prepara all’importante conferenza annuale, la Worldwide Developers Conference 2022. Il CEO della società, Tim Cook, presenterà le ultime versioni del software Apple per iPhone, iPad, Mac, Watch e TV oggi.

I nuovi aggiornamenti sono il più grande annuncio di software Apple dell’anno e stabiliscono la strategia pubblica per la piattaforma Apple nei prossimi 12 mesi. WWDC, che sta per Worldwide Developers Conference, è strategicamente importante per Apple anche se l’azienda non annuncia alcun nuovo hardware.

La performance finanziaria dell’azienda dipende dal supporto di sviluppatori di software di terze parti come quelli che partecipano alla WWDC. Senza una solida selezione di applicazioni aggiornate e di qualità, il valore delle piattaforme Apple per consumatori e utenti probabilmente diminuirebbe, il che alla fine danneggerebbe le vendite del gruppo. Apple genera fino a 20 miliardi di dollari all’anno dalle vendite di software sul suo App Store.

L'annuncio più atteso è il debutto del realityOS di Apple e delle cuffie che lo accompagnano. Apple ha lavorato per anni sul software che sta dietro al suo visore di Augmented reality (AR) e Virtual Reality (VR) e, con concorrenti come Meta Platforms già sul mercato, la big tech potrebbe finalmente rivelare cosa ha in serbo circa i suoi piani di AR/VR. Vediamo ora il quadro tecnico di Apple e come operare con i Certificati Turbo 24 di IG su azioni.

 

Azioni Apple: analisi tecnica e strategie operative

Il quadro tecnico di Apple appare ancora debole a Wall Street, nonostante i corsi abbiano rimbalzato nelle scorse ottave da area 132 dollari. Al momento i corsi si mantengono in area 145 dollari dopo aver registrato la falsa rottura del livello orizzontale a 150 dollari.

Per i compratori sarà necessario ritornare al di sopra di quest’ultimo livello per migliorare la struttura tecnica di breve periodo, mossa che potrebbe dare spazio di manovra alle forze rialziste fino al test della successiva area di offerta a 157-160 dollari.

Superato anche questo ostacolo, i corsi potrebbero poi mirare dapprima in area 170 dollari e successivamente in zona 179-182 dollari, area di massimi abbondanata con il sell-off visto da aprile. La rottura dei minimi di maggio darebbe invece ampio spazio di manovra ai venditori, i quali potrebbero mirare in area 120-115 dollari, prossima area di concentrazione di offerta. Vediamo ora come operare su Apple con i Certificati Turbo 24 di IG.

 

Azioni Apple: le strategie operative con i Certificati Turbo24 di IG

Per quanto riguarda l’operatività, si potrebbero valutare strategie long da 150 dollari. Lo stop loss potrebbe essere localizzato a 145 dollari, mentre il target a 160 dollari. Per questo tipo di operatività abbiamo scelto i Certificati Turbo24 di IG su azioni, in particolare il Certificato Turbo Long su Apple con un livello Knock-Out (KO) inferiore alla zona scelta per il nostro stop loss.

Nel dettaglio, il Certificato scelto è il Turbo24 Long con ISIN DE000A227QE7, livello di KO a 130,9578 dollari e leva 10. Per trovare la corretta size di ingresso a mercato, ricordiamo di controllare il moltiplicatore (sotto la voce info). L’ammontare massimo che si potrà perdere non supererà in ogni caso l’investimento iniziale: perché accada ciò le quotazioni di Apple dovranno raggiungere il livello di KO del Certificato.

I clienti che operano sul mercato regolamentato Spectrum Markets riceveranno un importo pari a 3 euro per ogni 1.000 Turbo24 negoziati, per un massimale di 1.000 euro ogni mese ( scopri come funziona il cash-back mensile di IG).

 

 

 

 

 

DISCLAIMER

Questo articolo è stato sponsorizzato dall'emittente o dall'intermediario menzionato. Le informazioni in esso contenute non devono essere considerate né interpretate come consulenza in materia di investimenti. Eventuali punti di vista e/o opinioni espressi non sono intesi e non devono essere interpretate come raccomandazioni o consigli di investimento, fiscali e/o legali. Investire.biz non si assume alcuna responsabilità per azioni, costi, spese, danni e perdite subiti a seguito di informazioni, punti di vista o opinioni presenti su questo sito. Prima di intraprendere decisioni di investimento, invitiamo gli utenti a leggere la documentazione regolamentare sempre disponibile per legge sul sito dell'emittente ed ottenere una consulenza professionale.

 

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Investire.biz manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

0 - Commenti