IG Group: cresce il fatturato nel primo trimestre fiscale 2021-22 | Investire.biz

IG Group: cresce il fatturato nel primo trimestre fiscale 2021-22

IG Group ha pubblicato i risultati del primo trimestre fiscale al 31 agosto 2021 (l'esercizio terminerà al 31 maggio 2022). Vediamo tutti i dettagli

IG Group, uno dei principali fornitori di servizi finanziari globali, ha rilasciato oggi un aggiornamento delle entrate del primo trimestre per l’esercizio che terminerà al 31 maggio 2022. Il gruppo ha registrato un aumento dei ricavi nell’ultimo trimestre. Vediamo insieme tutti i dettagli.

 

IG Group: i risultati del primo trimestre fiscale 2021-22

Il fatturato del trimestre è stato di 227,5 milioni di sterline. Escludendo il guadagno di copertura valutaria associato al finanziamento dell’acquisizione di Tastytrade che è stata completata il 28 giugno 2021, i ricavi netti rettificati sono stati pari a 221,7 milioni di sterline, in crescita rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente.

In circa due mesi dal completamento, il gruppo ha realizzato un fatturato di 20,8 milioni di sterline. Il fatturato netto rettificato per il trimestre è stato di 200,9 milioni di sterline, il 4% in meno rispetto al primo trimestre FY21, riflettendo la prevista moderazione nell’attività di trading.

Il fatturato di Core Markets+ è risultati pari a 192,1 milioni di sterline nel trimestre, in calo del 4%, riflettendo l’impatto della regolamentazione ASIC in Australia entrata in vigore nel marzo 2021 (clicca qui per approfondire). L’attività in Giappone ha continuato a registrare ottimi risultati e ha prodotto una crescita superiore alle aspettative nel trimestre.

Il fatturato di High Potential Markets è stato di 29,6 milioni di sterline nel trimestre, riflettendo la forte crescita di Tastytrade e Spectrum, compensata dai ricavi di Nadex, che ha registrato una riduzione dell’attività dei clienti.

Le entrate pro forma, che includono un intero trimestre di tastetrade, sono state di 38,2 milioni di sterline e sono aumentate del 16%. I clienti attivi totali nel trimestre sono stati 287.200. Il broker ha visto una certa moderazione nel livello di acquisizione di nuovi clienti rispetto ai livelli eccezionali osservati durante l’intero FY21. Il Gruppo ha acquisito 27.500 nuovi clienti nel periodo in esame.

Escludendo tastetrade, sono stati acquisiti 21.900 nuovi clienti, in calo del 37% rispetto al periodo dell’anno precedente ma rimane oltre il 40% al di sopra della media trimestrale pre-pandemia di 15.200. La forte performance aziendale nel trimestre riflette le dimensioni e la qualità della base di clienti attivi del broker.

La società rimane fiduciosa di raggiungere i propri obiettivi a medio termine per i portali Core Markets+ e High Potential Markets. Il prossimo annuncio di mercato del gruppo saranno i risultati semestrali FY22, che saranno pubblicati a gennaio 2022.

 

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Investire.biz manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

0 - Commenti