IG Group: tra il 2022-2025 l’1% degli utili andrà in beneficenza | Investire.biz

IG Group: tra il 2022-2025 l’1% degli utili andrà in beneficenza

Tra il 2022 e il 2025, IG Group si impegnerà a devolvere in beneficenza l'1% degli utili al netto delle imposte attraverso il Brighter Future Fund

IG Group, leader mondiale del trading online, ha annunciato che ogni anno dal 2022 al 2025 donerà l’1% netto dei suoi utili in beneficenza.

Questa donazione sarà possibile attraverso un versamento che verrà deliberato dal Cda per conto di “Brighter Future Fund” di IG e comprenderà anche diverse attività di volontariato dei dipendenti. Queste donazioni hanno lo scopo di rafforzare e promuovere l’istruzione, in particolare quella finanziaria e delle materie scientifiche, tecnologiche, ingegneristiche e matematiche.


IG Group: gli obiettivi della donazione

Queste nuove attività di beneficenza puntano a rafforzare l’impegno di Brighter Future Fund, nato ad aprile 2020, per aiutare globalmente i giovani meno fortunati ad avere un’istruzione adeguata, anche per coloro che sono stati più duramente colpiti dalla pandemia da Covid-19.

I lockdown e la crisi sanitaria hanno infatti accelerato le disparità economiche globali ha dichiarato Jon Noble, Chief Operating Officer di IG Group, difficoltà che IG Group punta a colmare “sostenendo programmi filantropici atti a migliorare l’istruzione, specialmente quella finanziaria” ha concluso.

Questo fondo di beneficenza fa parte delle strategie ESG (Environmental, Social and Governance) di IG Group ed è un chiaro esempio di come l’azienda abbia a cuore la sostenibilità e la responsabilità sociale. A confermare questa visione è anche June Felix, CEO di IG Group che assieme alla sua azienda cerca di supportare le aspirazioni delle persone meno abbienti per “creare un futuro migliore per i giovani di tutto il mondo”.

 

IG Group da sempre impegnata nelle iniziative di beneficenza

Già in passato IG ha confermato partnership con enti di beneficenza nel campo dell’istruzione proponendo varie iniziative. Tra le diverse emergono le donazioni di 2 milioni di sterline a Teach First che è partner per il Regno Unito di Teach For All. Si tratta di una associazione benefica che punta ad offrire un’educazione efficace a partire dai bambini.

Altri 2 milioni di sterline sono stati devoluti alla rete mondiale di Teach For All, compresi i suoi partner mondiali Teach the Nation e Teach for Poland, creati per l’educazione delle popolazioni sudafricane e polacche. Per quanto riguarda invece gli accordi di IG Group a lungo a termine troviamo una partnership con Code First Girls che punta a dare competenze in ambito tecnologico alle donne.

 

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Investire.biz manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

0 - Commenti