Kimura Trading

House of Trading: oggi Pietro Di Lorenzo sfida Paolo D'Ambra

Protagonisti della puntata di oggi di House of Trading Pietro Di Lorenzo per la squadra dei trader e Paolo D'Ambra per quella degli analisti. Guarda la sfida di trading

Torna oggi l’appuntamento con “House of Trading – Le carte del mercato”, visibile in diretta streaming dalle 17:30 sul canale YouTube di BNP Partibas. Dopo la sfida della scorsa settimana tra Nicola Para e Luca Discacciati, il contest di oggi vedrà gareggiare Pietro Di Lorenzo per la squadra dei trader e Paolo D’Ambra per quella degli analisti.

All’ultimo aggiornamento avvenuto come da regolamento alle 12:00 di oggi la situazione vede in vantaggio la squadra degli analisti con 5 punti, poco distante il team dei trader, che grazie alla strategia sul petrolio di Para è riuscita a raggiungere i 4 punti. Attualmente i trader hanno quattro posizioni aperte: due sul cambio Forex EUR/USD, una sull’oro e una sull’indice di Borsa DAX.

La squadra degli analisti ha ancora in gioco quattro carte, tutte di Luca Discacciati. Nello specifico si contano due strategie sull’oro, una su Zoom Video Communications e una su Prysmian.

 

House of Trading: come è andata la sfida della scorsa settimana?

Nella sfida della scorsa settimana, che ricordiamo aver visto confrontarsi Nicola Para e Luca Discacciati, ha visto entrambe le squadre segnare un punto. La squadra degli analisti è riuscita ad andare a target con una strategia long su Poste Italiane, che oltre al punto ha permesso di incassare una performance del 14,18% grazie al Certificato Mini Future di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT10IV1 e leva a 4,49. L’operatività prevedeva un ingresso long a 9,50 euro, con stop loss a 9,30 euro e target a 9,80 euro.

Il trade long non è entrato e pertanto è stato rimosso dalla sfida, mentre la carta verde sul DAX ha colpito lo stop loss. Due le strategie che rimangono in gara: il long sull’oro e quello su Prysmian, che al momento fanno segnare rispettivamente un -2,16% e un +6,74%.

Per quanto riguarda le strategie di Nicola Para, il trader è riuscito a cavalcare il rally del petrolio con la sua carta verde che prevedeva un ingresso a 57,70 dollari, uno stop loss a 57 dollari e un obiettivo fissato a 59,50 dollari. La strategia, pensata con il Certificato Turbo Long di BNP Paribas con ISIN  NLBNPIT10ZK8 e leva 4,82 ha fatto recuperare alla squadra il 15,04%.

I long sull’indice di Borsa NASDAQ-100 e quello sull’oro hanno colpito lo stop loss, mentre rimangono in essere i trade su EUR/USD e DAX con un rispettivo +8,36% e -2,16%. 

 

House of Trading: come funziona il contest e squadre

Condotto da Riccardo Designori, “House of Trading – Le carte del mercato” mette in sfida due figure strategiche per i mercati finanziari: trader e analisti. Gli sfidanti sono divisi in due squadre, ognuna formata da 4 componenti. Nel corso di ogni puntata il rappresentante delle due squadre mette sul mercato 5 strategie operative long/short sui sottostanti preferiti tra indici di Borsa, materie prime, valute, azioni italiane o estere. Le 10 strategie, 5 per i trader e 5 per gli analisti, prevedono un livello di entrata, stop e target.

Le operazioni long e short proposte dai trader e dagli analisti iniziano a essere monitorate l’apertura dei mercati di mercoledì. Le strategie potranno attivarsi da quel momento e fino alle ore 12 del martedì successivo. A quel punto si osserverà le carte che non sono state eseguite e quelle verranno tolte dalla sfida. Se invece la strategia si sarà attivata, gli scenari saranno due: o target o stop. Se l’obiettivo dovesse venire centrato verrà assegnata una carta, in caso contrario no.

Il format di House of Trading - Le carte del mercato prevede la sfida tra due squadre. Quella dei trader è formata da Nicola Para, Pietro Di Lorenzo, Tony Cioli Puviani e Giovanni Picone; quella degli analisti vede la presenza del team dell'Ufficio Studi di investire.biz, con in gara Luca Discacciati, Enrico Lanati e Paolo D’Ambra.

 

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Investire.biz manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

0 - Commenti