House of Trading: al duello Pietro Di Lorenzo e Luca Discacciati | Investire.biz

House of Trading: al duello Pietro Di Lorenzo e Luca Discacciati

Nella puntata di House of Trading di oggi si sfideranno Pietro Di Lorenzo della squadra dei trader e Luca Discacciati di quella degli analisti. Guarda la sfida di trading

Oggi alle 17:30 si terrà il consueto appuntamento con “House of Trading – Le carte del mercato”, che potrà essere visto in diretta sul canale YouTube di BNP Paribas. Nella competizione che vede sfidarsi ogni settimana trader e analisti oggi competeranno Pietro Di Lorenzo per il primo team e Luca Discacciati per il secondo. Alla fine della ventiseiesima settimana di duelli, la squadra dei trader continua a governare la classifica con 32 punti, seguita dagli analisti che al momento hanno archiviato 25 punti.

Attualmente sono tre le carte ancora in gara per i trader, nello specifico all’ultimo aggiornamento effettuato alle 12:00 di oggi sono in campo tre verdi su EUR/GBP, ENEL e oro. Sono ben 14 le strategie ancora aperte per gli analisti: long su ENEL, Mediobanca, Tesla, Prysmian, ENI, STMicroelectronics, DAX, EUR/USD e Pfizer. Gli short riguardano invece EUR/CHF, Tesla, due su EUR/USD e una su NASDAQ 100.

 

House of Trading: l’andamento della sfida tra Para e D’Ambra

Nella puntata di House of Trading della scorsa settimana si è tenuto il duello tra Nicola Para e Paolo D’Ambra. Il componente della squadra dei trader ha archiviato uno stop loss con le strategie su S&P 500 e petrolio WTI, mentre quella sull’EUR/USD ha colpito il target. Quest’ultima carta ha permesso a Para di archiviare una performance del 5,36% con il Certificato Turbo Unlimited Long di BNP Paribas con ISIN NLBNPIT11T67 e leva a 12,7. Rimane a mercato il trade sull’oro, mentre lo short sul FTSE Mib è stato rimosso dalla sfida in quanto i prezzi non hanno colpito il punto di ingresso.

Per quanto riguarda le carte messe in campo da Paolo D’Ambra, quelle su FTSE Mib e petrolio WTI hanno colpito lo stop loss, quelle su EUR/USD e Pfizer rimangono a mercato mentre quella su Intesa Sanpaolo non è entrata.  

 

House of Trading: come funziona il contest e squadre

Condotto da Riccardo Designori, House of Trading – Le carte del mercato mette in sfida due figure strategiche per i mercati finanziari: trader e analisti. Gli sfidanti sono divisi in due squadre, ognuna formata da 4 componenti. Nel corso di ogni puntata il rappresentante delle due squadre mette sul mercato 5 strategie operative long/short sui sottostanti preferiti tra indici di Borsa, materie prime, valute, azioni italiane o estere. Le 10 strategie, 5 per i trader e 5 per gli analisti, prevedono un livello di entrata, stop e target.

Le operazioni long e short proposte dai trader e dagli analisti iniziano a essere monitorate l’apertura dei mercati di mercoledì. Le strategie potranno attivarsi da quel momento e fino alle ore 12 del martedì successivo. A quel punto si osserverà le carte che non sono state eseguite e quelle verranno tolte dalla sfida. Se invece la strategia si sarà attivata, gli scenari saranno due: o target o stop. Se l’obiettivo dovesse venire centrato verrà assegnata una carta, in caso contrario no.

Il format di House of Trading - Le carte del mercato prevede la sfida tra due squadre. Quella dei trader è formata da Nicola Para, Pietro Di Lorenzo, Tony Cioli Puviani e Giovanni Picone; quella degli analisti vede la presenza del team dell'Ufficio Studi di Investire.biz, con in gara Luca Discacciati, Enrico Lanati e Paolo D’Ambra.

 

 

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Investire.biz manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

0 - Commenti