USDCAD è l'esempio perfetto di come funzionano i mercati

Avevo 14 anni quando ho iniziato a studiare il trading online. Un opuscolo trovato in una copia del Sole24ore mi aveva fatto scoprire l'esistenza di un luogo, la borsa, dove potevo moltiplicare i miei soldi, senza fare nulla!

Cominciamo tutti cosi a fare trading, cercando un metodo per guadagnare tanto lavorando poco.

Poi subentra la passione per i mercati finanziari e ti ritrovi a passare le notti davanti al pc, cercando di trovare un modo che ti permetta di capire in anticipo come si muoverà una determinata azione o mercato. Alla fine ti accorgi che stai lavoando molto di piu' di prima.

Ad ogni modo, tutti siamo partiti leggendo i classici libri dell'analisi tecnica, dove abbiamo imparato che una rottura di un supporto è un segno di debolezza del mercato che stiamo analizzando.

Ma è ancora cosi?

Chi, come me, si è accorto che da tempo questa cosa non funziona piu'? 

Chi, come me, si è accorto che, nella stragrande maggioranza dei casi, succede esattamente il contrario, ovvero che una inversione di tendenza arriva solo dopo che, nel caso di un movimento al rialzo, i prezzi rompono un minimo importante?

Scommetto tutti.

Il grafico di USDCAD è un esempio lampante di questo fenomeno: il 30.12.2019 i prezzi rompono un minimo importantissimo, da dove i prezzi, invece di continuare a scendere, hanno segnato una importante inversione che ci sta fruttando oltre 200 pips!

Come si fa, pero', a sapere che la rottura di quel minimo corrisponderà con una inversione al rialzo?

Basta vedere come si stanno comportando, su quel determinato mercato, quelle figure che letteralmente creano il mercato: gli investitori istituzionali.

Nel caso di USDCAD, infatti, questi grossi operatori stavano accumulando ingenti quantità di USDCAD e la rottura del minimo non è niente altro che un metodo che loro usano per "fare il pieno" di contratti. 

In che senso?

I minimi, come insegnano i manuali di analisi tecnica, sono i posti dove mettere gli stop loss. Uno stop loss di una posizione LONG è una vendita di una posizione, esattamente quello che serve ad un istituzionale per mettersi al rialzo!

Sapere se gli istituzionali stanno accumulando un determinato strumento, ci permette di sapere in anticipo se quella rottura sarà una rottura "vera" o "finta". Nel caso di USDCAD sapevamo che una eventuale rottura sarebbe stata finta, motivo per cui ne abbiamo approfittato posizionandoci al rialzo.

Alla fine ci sono arrivato dopo 20 anni. Questo è un sistema che porta via pochi minuti alla settimana (il famoso lavorare poco che si cerca all'inizio) e permette di fare poche operazioni ma buone!

---

Se vi interessa imparare questo sistema, iscrivetevi al corso da QUI, la seconda lezione sarà il 06.02.2020

Chi si iscrive ora riceverà la prima lezione registrata e lo SHARK REPORT.

6 - Commenti

Mario Aprea

Mario Aprea - 03 febbraio 14:03 Rispondi

M. Cennyx

M. Cennyx - 03 febbraio 14:58 Rispondi

Gianluca Franceschini

Gianluca Franceschini - 03 febbraio 15:39 Rispondi

Luca Discacciati

Luca Discacciati - 03 febbraio 16:09 Rispondi

Gianluca Franceschini

Gianluca Franceschini - 03 febbraio 16:22 Rispondi

Ivan Benetton

Ivan Benetton - 04 febbraio 09:09 Rispondi