Kimura Trading

Fare il contrario della massa paga: il sentiment trading

Tanto semplice quanto potente, questo strumento permette di sapere a colpo d’occhio come sono posizionati gli altri trader su un determinato strumento finanziario

Tra le “armi” che preferisco tra quelle presenti nel mio personale arsenale del trader, metto sicuramente il sentiment trading. Tanto semplice quanto potente, questo strumento permette di sapere, a colpo d’occhio, come sono posizionati gli altri trader su un determinato strumento finanziario.

Vi sembra una informazione da poco? Non è così!

È risaputo che la stragrande maggioranza dei trader perde denaro, motivo per cui, sapere come la maggior parte è posizionata, ci permette di filtrare, fin da subito, la nostra operatività, scegliendo in maniera consapevole tra una operazione al rialzo ed una al ribasso.

Da quando l’Esma (l’organismo europeo che regola i mercati finanziari) ha imposto ai broker di scrivere, sul proprio sito, la percentuale di trader perdenti, questo dato è stato palesato. Mediamente l’80% dei clienti dei broker perde soldi.

Questo significa una cosa sola: quando la gran parte dei trader è posizionata per esempio Long, molto meglio andare alla ricerca di operazioni ribassiste.
Su quali strumenti utilizzare il Sentiment Trading

Il sentiment trading è utilizzabile su tutti quegli strumenti che non hanno una palese natura rialzista. Questo significa, per esempio, che il Sentiment trading è perfetto per i cambi forex, ma è inutilizzabile sulle azioni, dove gli investitori sono tendenzialmente posizionati al rialzo.

Vuoi avere il sentiment trading sul tuo grafico?
Apri un conto con www.kimuratrading.com , il broker che utilizziamo noi trader di Investire.biz

Vuoi ricevere il corso sul Sentiment trading in regalo?
Apri un conto con www.kimuratrading.com e versa almeno 2.000 euro, il corso sarà in omaggio.

2 - Commenti

francesco raffaelli

francesco raffaelli - 08 dicembre 14:07 Rispondi

Massimo Margheri

Massimo Margheri - 11 dicembre 15:09 Rispondi