Kimura Trading

Forex, tre indizi fanno una prova: short AUD/USD

Nella giornata di ieri il cambio dollaro australiano/dollaro USA ha mostrato un segnale contro trend su dei vecchi massimi di periodo e livelli importanti settimanali a 0,7032. Andiamo ad analizzare nel dettaglio i tre indizi che ci forniscono la prova per un eventuale short sull'Aussie:

 

  1. Il cambio valutario è cresciuto del 27,83% dal 18 marzo ad adesso senza mai avere un rintracciamento che superasse il 3% ed adesso ha toccato un livello settimanale importante, potrebbe essere la volta giusta che ci siano uno storno fisiologico a favore del dollaro americano.
  2. Nella giornata di ieri abbiamo visto un bearish engulging che può bloccare i prezzi. Un pattern candlestick molto potente. Timeframe Giornaliero.
  3. Ichimoku si presenta completamente ribassista su timeframe orario (H1), la chiusura della candela delle 8 ci fornisce il livello di entrata.


Come gestiamo la posizione?

Entrata short sul livello di 0,6985, lo stop va posizionato sopra i massimi della bearish enguulfing a 0,7052, il nostro target finale sarà 0,671(kijun giornaliera), mettiamo lo stop in pari sul livello di 0,683 (tenkan giornaliera). Attenzione al sentiment trading a sfavore ed ad un’operazione contro trend, rischiamo l’1% del nostro capitale, con un rapporto rischio rendimento del 4%.

9 - Commenti

Giuseppe Fiore

Giuseppe Fiore - 10 giugno 08:16 Rispondi

Luca Discacciati

Luca Discacciati - 10 giugno 08:31 Rispondi

Luciano Viola

Luciano Viola - 10 giugno 10:04 Rispondi

Stefano Bigi

Stefano Bigi - 11 giugno 16:05 Rispondi

Luciano Viola

Luciano Viola - 11 giugno 16:21 Rispondi

Luciano Viola

Luciano Viola - 11 giugno 18:57 Rispondi

Luca Discacciati

Luca Discacciati - 15 giugno 15:29 Rispondi

Luciano Viola

Luciano Viola - 15 giugno 15:40 Rispondi

Luca Discacciati

Luca Discacciati - 15 giugno 15:52 Rispondi