Kimura Trading

Forex: analisi USD/CHF con strategia su pin bar

Interessante il livello che il cross da due sedute cerca di rompere al ribasso senza successo. Ottima l'opportunità di trading. Vediamo la strategia

Cosa fare sul mercato valutario con il Dollaro Usa/Franco Svizzero? Andiamo a vedere cosa ci dice il daily chart del cambio tra il biglietto verde e la divisa svizzera. Le quotazioni del cambio al momento si trovano al test di un'importante area supportiva situata a 0.9600 circa. La soglia indicata ha sostenuto con il prezzo di UsdChf da fine marzo, contribuendo in questo periodo a respingere con forza le pressioni dei ribassisti.

Come è possibile vedere dal grafico, nelle ultime due giornate di contrattazione le quotazioni di UsdChf hanno cercato di rompere al ribasso il supporto, salvo poi tornare al di sopra e andando così a formare due pin bar consecutive.

USDCHF: aumentano le pressioni sui supporti ma le due pin bar strizzano occhio al long

Vista la formazione grafica venutasi a creare negli ultimi giorni, da un punto di vista di trading è possibile andare ad operare eseguendo una strategia long su Dollaro/Franco. Tale strategia, che ricordo a tutti lettori essere al solo scopo informativo, prevede i seguenti livelli di entrata, stop e target:

  • Un buy stop a rottura della pin bar del 02/06/2020 (poichè ci troviamo di fronte ad una pin bar rialzista) sui massimi della stessa, più precisamente a 0.96385;
  • Stop loss al di sotto dei minimi della medesima pin bar, più precisamente a 0.95730;
  • Un target in area 0.9711.

Non spetta a me ricordarvi che ogni strategia non è garanzia di successo e che soprattutto è sconsigliato replicarne una quando non si è sicuri di quello che si sta andando a fare. Augurandomi di aver dato un buono spunto operativo su questa coppia valutaria auguro a tutti buon trading.

 

4 - Commenti

polo nord

polo nord - 03 giugno 13:20 Rispondi

Matteo Cervelli

Matteo Cervelli - 03 giugno 20:12 Rispondi

Luciano Viola

Luciano Viola - 04 giugno 15:14 Rispondi

Matteo Cervelli

Matteo Cervelli - 04 giugno 19:17 Rispondi