Analisi tecnica: cosa ci dice l'EUR/USD in vista della BCE?

Giorno molto importante per i trader valutari. Nel primo pomeriggio sul Forex potrebbe accendersi la volatilità, con movimenti repentini e veloci. Alle 14:30 italiane è infatti prevista la conferenza stampa di Christine Lagarde.

La numero uno dell'istituto centrale di Francoforte, subentrata alla guida della BCE al termine del mandato di Mario Draghi, in occasione della riunione di dicembre, la prima da lei presieduta, aveva preso tempo non fornendo spunti particolari su come vorrà articolare le politiche monetarie dell'Eurotower.

Nelle sue parole la conferma di un atteggiamento accomodante per sostenere la crescita economica dell'Area Euro. Non però indicazioni puntuali su come attuarle. Ed è proprio su questo che verte l'interesse per il meeting odierno da parte degli investitori internazionali.

In occasione della prima riunione della BCE del 2020, molti attori del mercato si aspettano che la Lagarde indichi date e punti che saranno toccati dal processo di revisione strategica del ruolo della Banca Centrale Europea durante il suo mandato.

Analisi e trading sull'Euro-Dollaro

Non mancano dunque gli spunti per movimentare gli indici azionari europei e il cambio euro-dollaro. Prima dell'inizio della conferenza stampa di Christine Lagarde vediamo cosa ci dicono analisi tecnica e Ichimoku sui timeframe settimanale e daily. 

Analisi del Time Frame settimanale:

  1. ANALISI TECNICA: il trend di medio-lungo termine è ribassista da aprile 2018 con massimi e minimi decrescenti; da nov. 2018 ha incontrato un supporto nell'intorno di 1.1200 che ha violato a ribasso nella sett. dal 22 luglio 2019 e successivamente utilizzato come resistenza.
  2. ICHIMOKU: nuvola e chikou sotto il prezzo che sta reincrociando a ribasso la tenkan e la kijun (che si erano incrociate al rialzo, unico segnale positivo in un grafico tutto short); senkou span b piatta sempre in area 1.1200 a fare da resistenza.
  3. ANALISI CANDLESTICK: delle ultime 6 candele 5 hanno un ombra pronunciata verso l'alto e definiscono la zona tra 1.1120 e 1.1240 come zona sentita dal mercato e che ha respinto il prezzo al ribasso; in più la candela del 30 dicembre è un inverted hammer o shooting star e dà chiare indicazioni short.

Analisi del Time Frame giornaliero:

  1. ANALISI TECNICA: il trend di medio-breve termine era rialzista fino all'8 gennaio, giorno in cui è stata rotta al ribasso con forza la prima delle 2 trend-line rialziste visibili in figura; è stata violata anche la seconda lo scorso venerdì (anche se siamo ancora li vicini); i massimi e minimi sono decrescenti e disegnano una trend-line ribassista che vede ad oggi il prezzo lontano di una quarantina di pips (area 1.1125).
  2. ICHIMOKU: la chikou ha appena incrociato il prezzo a ribasso; la tenkan ha incrociato la kijun al ribasso; la nuvola è positiva ma in restringimento; span b piatta a 1.1090 su cui il prezzo batte da 5 giorni; un'altra span b a 1.1110; il prezzo sta provando a sfondare la nuvola al ribasso.
  3. ANALISI CANDLESTICK: il 31 sicembre si forma una shooting star, vedere una candela del genere sul top di un up trend da importanti segnali di possibile inversione, infatti da li sembra essere partito un impulso ribassista.

 

Conclusioni operative

Short con un ordine pendente da 1.1125, uno spike di una cinquantina di pips al rialzo per poi scendere di nuovo è possibile; stop alla chiusura dei prezzi daily sopra 1,1165 e primo target 1.10. Size un pò ridotte e un occhio di riguardo in più vista la giornata.

Buon trading a tutti

 

Vittorio Zippo

0 - Commenti