Kimura Trading

100 pips facili su USDCAD

Abbiamo già parlato del cambio forex USDCAD in un precedente articolo, dove avevamo indicato il possibile immenente ribasso verso il livello di 1.3650.

Effettivamente il prezzo è calato tanto che, nelle scorse ore, il prezzo ha segnato dei nuovi minimi, rispetto a quelli di aprile.

Ora, con i prezzi a 1.3750, mancano esattamente 100 pips al raggiungimento di tale livello.

Sappiamo che quando i prezzi sono cosi vicini ad un supporto importante, raramente non lo colpiscono inoltre, in questo caso, il SENTIMENT TRADING sta superando il 70% di posizioni rialziste!

(come oramai dico da anni, conviene posizionarsi al contrario rispetto a SENTIMENT TRADING, in quanto la gran parte dei trader perde soldi, quindi fare il contrario della maggioranza ci pone con le probabilità a favore).

Il supporto di 1.3650 su USDCAD

Il supporto di 1.3650 sul cambio USDCAD è estremamente importante, in quanto è proprio da li che potrebbe partire un trend al rialzo importante. Dobbiamo ricerdare, infatti, che se pur nel breve abbiamo "puntato" su un ribasso, nel medio lungo è probabile che i prezzi salgano, in quanto gli istituzionali stanno accumulando da mesi posizioni al rialzo su questo cambio.

La strategia su USDCAD, quindi, prevede fi continuare a sfruttare lo short fino a questo importante livello supportivo, per poi invertire la posizione posizionandoci al rialzo.

Una volta al rialzo, proveremo a cavalcare una tendenza che dovrebbe essere molto più importante, tanto che potremmo addirittura vedere nuovi massimi, un movimento equivalente a mille pips circa!

Vuoi replicare questo trade su USDCAD?

Apri un conto con il broker www.kimuratrading.com . E' lo stesso broker che usiamo noi, inoltre siamo noi di Investire.biz a fornire l'assistenza in italiano! In pratica, siete nelle nostre mani.

Manda una mail a info@investire.biz oppure usa la chat che trovi sul sito per avere assistenza.

Apri il tuo ocnto trading adesso da QUI.

2 - Commenti

Luciano Viola

Luciano Viola - 29 maggio 13:40 Rispondi

Rogerio Innocenti

Rogerio Innocenti - 30 maggio 00:43 Rispondi