Kimura Trading

Tesla investe 1,5 miliardi in Bitcoin, cripto oltre i 43mila $

L’azienda guidata da Elon Musk ha investito in Bitcoin e prevede di accettare la valuta digitale come pagamento. La crypto supera i 43mila dollari dopo la notizia

Tesla ha annunciato in una dichiarazione alla SEC, la Securities and Exchange Commission, di aver acquistato Bitcoin per un valore di 1,5 miliardi di dollari. La società guidata dall’uomo più ricco del mondo, Elon Musk, ha anche affermato che inizierà ad accettare la criptovaluta come metodo di pagamento per i suoi prodotti. Il prezzo del Bitcoin è balzato di oltre il 10% fino al nuovo record di 43.625 dollari al momento della notizia.

Tesla aveva già mostrato di avere un interesse per la criptovaluta: giusto una settimana fa Musk aveva scritto su Twitter che il Bitcoin è sul punto di essere largamente accettato tra gli investitori. Tuttavia un acquisto in un solo colpo come quello di oggi è decisamente degno di nota.

La società ha affermato di aver acquistato il Bitcoin per “una maggiore flessibilità per diversificare ulteriormente e massimizzare i rendimenti sui nostri contanti”, secondo il deposito all’Autority di vigilanza USA. Accettare pagamenti in Bitcoin rende Tesla la prima grande casa automobilistica ad accettare la regina delle valute digitali come pagamento.

Tesla non è l'unica azienda che detiene Bitcoin dal momento che diverse realtà Fintech detengono già la criptovaluta, ma potrebbe essere la società quotata in borsa di più alto profilo a impegnarsi concretamente in questo settore.

 

Elon Musk: il market mover delle criptovalute

La mossa ha immediatamente sollevato molte domande sul comportamento del CEO Elon Musk su Twitter nelle ultime settimane, dove è stato attentamente monitorato dagli investitori per aver aumentato i prezzi del Bitcoin e di Dogecoin incoraggiando più persone a comprare le valute digitali.

Musk aveva già parlato di Doge in passato e a fine gennaio aveva anche inserito “#Bitcoin” sul suo profilo Twitter scatenando gli acquisti sulla maggiore criptovaluta al mondo. Nonostante si fosse ripromesso di stare lontano da Twitter per un po’, Musk è tornato a cinguettare venerdì scorso, a soli due giorni di distanza dal suo ultimo tweet ispirato al Re Leone che raffigura se stesso che solleva l’iconico cane Shiba Inu di Doge.

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Investire.biz manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

0 - Commenti