Bitcoin: prezzi aggiornano top storici dopo quotazione ETF in USA | Investire.biz
Kimura Trading

Bitcoin: prezzi aggiornano top storici dopo quotazione ETF in USA

Le quotazioni del Bitcoin hanno aggiornato i massimi storici, spinte dalla quotazione del primo ETF in USA. Vediamo come operare secondo l'analisi tecnica

Le quotazioni del Bitcoin hanno aggiornato i massimi storici dopo l’intenso movimento rialzista iniziato dalla soglia psicologica dei 40.000 dollari. In meno di un mese, la prima criptovaluta per capitalizzazione è riuscita a segnare una performance del 56%.

 

Bitcoin: l’arrivo dell’ETF sul future spinge le quotazioni verso i top storici

Nella seduta di ieri è stato quotato il primo ETF sul future del Bitcoin che nella sua prima seduta di contrattazioni ha registrato un apprezzamento del 4,9%, attestandosi a 41,94 dollari. Il ProShares Bitcoin Strategy ETF ha registrato volumi di scambio di quasi 1 miliardo di dollari con circa 24 milioni di pezzi scambiati.

Dopo i risultati di ieri, questo strumento è diventato il secondo nuovo ETF più scambiato di sempre con 570 milioni di dollari in asset. Secondo Tom Lee, co-fondatore di Fundstrat Global Advisors, questo prodotto potrebbe attrarre oltre 50 miliardi di dollari nel suo primo anno di vita. La quotazione nel mercato statunitense di un ETF sul Bitcoin è un importante test per capire quanto gli investitori più tradizionali siano disposti ad affiancare ai loro portafogli una quota di criptovalute.

 

Bitcoin: analisi tecnica e strategie operative

Il test del supporto posto in area 40.000 dollari ha innescato un importante rally per le quotazioni del Bitcoin, che sono riuscite a violare diverse resistenze di rilievo come quelle fornite dalla linea di tendenza ottenuta collegando i massimi del 13 aprile e 7 settembre 2021 e quella disegnata con i top del 16 maggio e 7 settembre 2021.

A questo punto per i prezzi potranno verificarsi due scenari: il primo è relativo alla costruzione di un ampio doppio massimo con neckline in zona 30.200 dollari, che potrebbe innescare un deciso movimento ribassista per la prima criptovaluta per capitalizzazione. Il secondo riguarda invece ad una prosecuzione dei rialzi, magari dopo un test del supporto a 57.650 dollari.

In tal caso la valuta virtuale potrebbe raggiungere la successiva soglia psicologicadei 70.000 dollari. Da un punto di vista operativo, si potrebbero valutare strategie di matrice long da 57.470 dollari. Lo stop loss sarebbe identificabile a 53.120 dollari, mentre l’obiettivo a 68.000 dollari.

 

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Investire.biz manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

0 - Commenti