La variante Delta spaventa anche Bitcoin? | Investire.biz
Kimura Trading

La variante Delta spaventa anche Bitcoin?

Impennata dei nuovi casi, Borse a picco: L' impennata dei contagi da Coronavirus ( e la variante Delta) spaventano anche il Bitcoin?

Il recente lunedì nero delle Borse ha evidenziato un generale atteggiamento di avversione al rischio da parte degli investitori internazionali. Il tutto sembra essere collegato all'impennata dei casi di Coronavirus nel mondo, con le varianti, in particolar modo quella Delta, che spaventano i mercati. Non sembra slegato da tutto questo l'universo delle criptovalute, dove in primis il Bitcoin ha evidenziato la rottura di un importante supporto, seguendo così il generale degradamento del quadro tecnico che si stava formando.

Al netto del rimbalzo (tecnico?) degli ultimi giorni, vediamo graficamente nel dettaglio quello che sta succedendo ed i possibili sviluppi futuri. La struttura grafica del Bitcoin era caratterizzata da una figura a rettangolo che "ingabbiava" i corsi del titolo sin dal 19 Maggio scorso. Di buon auspicio era l'andamento dell'indicatore DPO: seppur in territorio negativo, era in costante crescita e ormai prossimo a ritornare in territorio positivo. C'erano quindi tutti i presupposti per un possibile rialzo in vista.

Tutto però è stato messo in discussione sin dall'8 luglio scorso, con una candela rossa che ha chiuso in prossimità del supporto già in precedenza identificato a quota 33.000 $ circa, ossia al 50% del ritracciamento di Fibonacci. La reazione al contatto di questo supporto è stata praticamente inesistente mentre altre volte avevamo assistito a decisi rimbalzi delle quotazioni di Bitcoin. Vedasi in tal senso le candele del 24 Maggio, del 9 Giugno e del 22 Giugno.

La conferma della possibile rottura del supporto e la conseguente fuoriuscita dal rettangolo disegnato ci sopraggiunge con le successive candele, quelle del 15,19 e 20 Luglio. Tre candele rosse che sono di pessimo auspicio. Tutto questo potrebbe portare a breve a un ribasso delle quotazioni di Bitcoin.

Con l'aiuto dell'analisi grafica possiamo identificare un possibile target, facilmente identificabile al ritracciamento del 61,8% di Fibonacci, ossia esattamente pari all'altezza del rettangolo appena violato nella sua parte bassa. Ma quanto durerà e sarà potente questo ribasso, oppure il titolo si riprenderà velocemente?

Questi dubbi possono essere fugati grazie all'indicatore Detrended Price Oscillator. La rottura della linea ascendente che accompagnava il titolo (tratteggiata blu) indicherà che Bitcoin ha scelto di affrontare nuovi ribassi e di una certa entità. Se invece l'indicatore scende di poco e riprende la sua risalita, magari ritornando in territorio positivo si riapriranno spiragli di ottimismo.

Ora come non mai la calma e la lucidità sono indispensabili per poter poi valutare ingressi di mercato con possibilità di riuscita. Buon trading.

 

 

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Investire.biz manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

0 - Commenti