Xpeng: al salone di Monaco sfida Tesla con auto intelligenti | Investire.biz
Kimura Trading

Xpeng: al salone di Monaco sfida Tesla con auto intelligenti

Xpeng presenterà al Salone di Monaco i nuovi modelli per l'Europa. Ecco tutti i dettagli

Il Salone di Monaco in programma dal 7 al 12 settembre sta rappresentando una vetrina molto importante per Xpeng. Il produttore cinese di auto elettriche ha avuto l'occasione di presentare la sua ampia gamma di vetture e inoltre di rivelare le modalità attraverso le quali aumentare la sua presenza nei mercati internazionali.

Un'attenzione particolare è riservata all'Europa, dove i veicoli non a combustione si stanno diffondendo con grande rapidità. Il Vecchio Continente sarà terreno di scontro tra i maggiori concorrenti di tutto il mondo per accaparrarsi quote di mercato.

Il supporto verrà anche da una serie di incentivi a livello comunitario. Questi si tradurranno in sussidi e riduzione di tasse per i produttori di auto e anche per i consumatori, come del resto previsto dal grande piano della Next Generation EU.

 

Xpeng: in arrivo nuovi modelli di auto in Europa

Xpeng in questo momento è presente in Europa con il suo modello di Suv G3, lanciato in Norvegia ad aprile 2020 e consegnato ai clienti da dicembre 2020. Ora l'azienda di Guangzhou ha deciso di calare l'artiglieria pesante con la berlina di lusso P7 e quella a 3 volumi P5.

Il fiore all'occhiello però che ha destato grande curiosità per i visitatori dello stand è rappresentato dalla sua ultima innovazione, ossia l'auto volante Xpeng X2. L'aerotaxi è dotato di ali ripiegabili e può viaggiare a una quota di 1.000 metri fino a 130 chilometri orari.

Il salone espositivo è stato anche un evento dove la società ha potuto mostrare le sue tecnologie intelligenti per il futuro. A tale proposito vanno ricordate l'Xpilot, un assistente alla guida tecnologicamente molto avanzato e l'XmartOS, un sistema operativo intelligente.

I software di Xpeng hanno la caratteristica distintiva che possono essere aggiornati in maniera semplice e rapida, dotandosi anche di un assistente vocale smart. Quest'ultimo è in grado di interagire con il guidatore rispondendo ad alcuni comandi, del tipo aprire e abbassare i finestrini, così come regolare il condizionatore d'aria o attivare il navigatore satellitare.

 

Xpeng: vanno comprate le azioni in Borsa

In fase laterale da giugno 2021 in un intervallo compreso tra 35 e 45 dollari, il titolo Xpeng negli ultimi giorni ha manifestato una certa debolezza, complice la repressione di Pechino sulle società di giochi online che si si è riflessa sulla generalità delle azioni cinesi.

Le azioni della società guidata da He Xiaopeng però sono molto interessanti per la gran parte degli analisti, sia per effetto del fatto che il settore si affaccia verso un futuro radioso, sia per i progetti innovativi dell'azienda che da tempo ha lanciato la sfida a Tesla, insieme ad altri produttori del Dragone come NIO e Li Auto.

Tra i 19 analisti che hanno posizioni sul titolo Xpeng, ben 17 ne raccomandano l'acquisto con un target price medio di 55,52 dollari, superiore di oltre il 40% rispetto alle quotazioni attuali. Gli altri 2 invece optano per mantenere le posizioni in essere, mentre nessuno ne consiglia la vendita.

 

 

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Investire.biz manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

0 - Commenti