Kimura Trading

Dish: accordo con Amazon su sviluppo 5G, cosa fare a Wall Street?

Accordo raggiunto tra Dish Network e Amazon Web Services per l'uso del cloud nella costruzione della rete 5G negli USA. Come operare sul titolo quotato a Wall Street?

Attraverso un accordo con Amazon, Dish Network lancia ufficialmente la sfida negli Stati Uniti a colossi delle telecomunicazioni come AT&T e Verizon sulle reti 5G. La società statunitense protagonista nel settore della TV satellitare e della Pay TV svilupperà una rete 5G sulla piattaforma cloud Web Services di Amazon. La società, con sede a Englewood, Colorado, si propone di costruire reti 5G negli Stati Uniti entro il 2023 e ha annunciato che lancerà il suo primo cablaggio, con la nuova tecnologia, a Las Vegas già quest’anno.

Dish utilizzerà una tecnologia denominata Open Radio Sccess Network che sfrutterà le funzionalità cloud, riducendo così l’hardware necessario. L’obiettivo di Dish e Amazon è quello di creare, attraverso la potenza del 5G, funzionalità di gioco in realtà aumentata, attività mirate di advertising e gestire movimenti dei robot nei siti dove si sono abbattuti dei disastri.

Gli analisti hanno espresso giudizi molto positivi sull’accordo tra le due aziende, infatti il connubio tra la rete di Dish e l’infrastruttura e la forza vendita di Amazon Web Services, molto probabilmente darebbero risultati esplosivi.

Con l’utilizzo delle ultime tecnologie, Dish potrebbe ottenere costi inferiori e quindi prezzi più bassi rispetto a Verizon e AT&T. Marc Rouanne, responsabile del network Dish, ha affermato che l’azienda è sulla giusta strada per rispettare gli obiettivi di diffusione della rete 5G negli Stati Uniti.

In base agli impegni presi con la Commissione federale delle comunicazioni degli Stati Uniti, la rete Dish dovrebbe raggiungere il 20% della popolazione statunitense entro giugno 2022 e almeno il 70% entro la metà dell’anno successivo.

 

Azioni Dish: il quadro tecnico del titolo

Partendo dalla notizia dell’accordo, andiamo ora a vedere il quadro tecnico e i livelli operativi di trading di Dish quotata a Wall Street, le cui azioni stanno cercando di riportarsi sui massimi di periodo. Fondata nel 1996 a Meridian, Colorado, Dish non ha ancora recuperato al Nasdaq quanto perso durante il crollo dei mercati finanziari dello scorso anno, dovuto allo scoppio della pandemia da Covid-19.

Da giugno del 2020, il titolo ha sviluppato un’ampia fase laterale in prossimità della media mobile a 200 giorni. Proprio nella seduta di ieri i prezzi hanno effettuato un breakout al rialzo, supportato da volumi molto al di sopra della media, quindi ci sono buone probabilità per una prosecuzione del trend. In ottica di lungo periodo il titolo è ancora in una fase discendente, ma una volta superata in modo stabile la resistenza posta in area 44,6 USD, i prezzi potrebbero effettuare un’inversione verso l’alto.

Le notizie di carattere fondamentale e l'analisi del grafico con time frame giornaliero consentono così di individuare i seguenti livelli chiave per la strutturazione di strategie di trading long e short:

 

Long

Ingresso: breakout area 42,59 USD
Stop: appena al di sotto di area 38,82 USD
1° target: area 44,66 USD
2° target: area 50,49 USD

 

Short

Ingresso: breakout area 36,25 USD
Stop: appena al di sopra di area 39,22 USD
1° target: area 34,80 USD
2° target: area 32,15 USD

 

 

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Investire.biz manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

0 - Commenti