Azioni Italia: conti buoni per STM, nel futuro la sfida Covid

Ieri STMicroelectronics ha svelato i risultati del primo trimestre del 2020. I dati pubblicati dalla società con sede a Ginevra sono stati positivi sul fronte dei ricavi e degli utili, con entrambe le voci in crescita rispetto allo stesso periodo dell'esercizio 2019. Nel primo trimestre dell'anno il giro d'affari di STM ha raggiunto i 2,23 miliardi di dollari, in aumento del 7,5% rispetto ai 2,08 miliardi di 12 mesi prima. Il dato confrontato con l'ultimo quarter dello scorso anno segna invece una flessione del 19%. Su questa voce, così come sulla marginalità, ha inciso l'espansione della pandemia da Coronavirus che ha travolto l'economia internazionale.

Sul fronte dell'utile netto, i primi tre mesi del 2020 hanno visto STMicroelectronics toccare i 192 milioni di dollari, in rialzo del 7,9% rispetto ai 178 milioni registrati nel primo trimestre del 2019. In un clima in cui molte società navigano comunque a vista a causa delle incertezze e delle ricadute del virus, i vertici di STM hanno deciso di proporre alla prossima assemblea dei soci del 17 giugno di tagliare il dividendo da 0,24 dollari a 0,168 dollari, con la possibilità di ritornare al valore originario di 24 cents in settembre.

 

Guidance 2020: migliorano i ricavi nel secondo semestre

In occasione della diffusione dei dati relativi al primo trimestre, il management di STM ha diffuso anche la guidance 2020 per quanto riguarda il giro d'affari. I manager della società hanno previsto di ottenere ricavi netti compresi tra 8,8 e 9,5 miliardi di dollari, valore in diminuzione rispetto ai 9,56 miliardi di dollari raggiunti nel 2019. Guardando al secondo semestre del 2020, l’azienda stima un incremento dei ricavi, visti nell’intervallo tra 340 milioni e 1,04 miliardi di dollari.

"Stiamo proteggendo la nostra attivita'' di Ricerca e Sviluppo e le nostre iniziative per continuare a perseguire una crescita profittevole di lungo periodo. La strategia e gli obiettivi di lungo termine restano, ora bisogna capire l''impatto di medio termine del Covid-19", ha dichiarato presentando i dati e le aspettative per la restante parte dell'anno Jean-Marc Chery, Ppresidente e Ceo di STM.

 

Azioni STM: livelli operativi per trading long e short

Analizziamo ora l’andamento del titolo in Borsa, focalizzando l’attenzione sulle azioni quotate a Piazza Affari. Il 14 febbraio scorso STM ha raggiunto il massimo degli ultimi 18 anni a quota 29,44 EUR, all’apice di un solido e costante trend rialzista iniziato a gennaio del 2019. Nei giorni successivi si sono fatti sentire in modo violento gli effetti della pandemia da Coronavirus, facendo perdere a STM oltre il 50% del proprio valore in poco più di un mese. Le azioni hanno trovato un ottimo supporto in area 13,70 EUR, livello da cui è iniziato un rimbalzo che ha riportato i prezzi oltre la media mobile a 200 giorni. L'analisi del grafico con time frame giornaliero permette così di individuare i seguenti livelli long e short per sviluppare le proprie strategie di trading:

Long

Ingresso: breakout  area 22,42 EUR
Stop loss: al di sotto di area 19,65 EUR
1° Target: area 25,25 EUR 2° target: area 27,09 EUR.

Short

Ingresso: breakout  area 19,65 EUR
Stop loss: appena al di sopra di area 22,42 EUR
1° Target: area 17,935 EUR 2° target: area 14,77 EUR.

0 - Commenti