Azioni USA: 2 società alimentari in crescita a Wall Street

  • Il settore alimentare ha subito in modo meno violento la discesa delle quotazioni da Covid-19;
  • i titoli di questo comparto sono più difensivi e visto che le persone continueranno ad acquistare beni di prima necessità;
  • analizziamo due società statunitensi bene impostate al NYSE.

Dopo il precedente articolo sulle opportunità in Borsa derivanti dal settore dei produttori di alimenti confezionati, oggi analizziamo altre due azioni statunitensi quotate a Wall Street. Il settore alimentare è storicamente considerato anticiclico essendo le persone costrette ad acquistare i beni di prima necessità per vivere e in un momento storico iun cui a causa della Pandemia da Coronavirus molte aziende vedono il proprio business model in difficoltà la pressione degli investitori sulle azioni del comparto alimentare è stata meno marcata. Vediamo dunque i titoli quotati sulla Borsa americana di due aziende che nelle ultime settimane hanno ripreso un forte slancio rialzista:

 

Hormel Foods Corporation

Fondata a Austin nel 1891, Hormel Foods Corporation è una società statunitense che si occupa della produzione di carne e altri prodotti alimentari. L'azienda è strutturata in vari comparti, tra cui: la vendita di alimenti per il mercato al dettaglio e per la salute, cibi refrigerati anche per i servizi di ristorazione e il segmento dedicato alla vendita a livello internazionale. Le azioni di Hormel Foods sono quotate al NYSE di New York e le quotazioni sono inserite in un solido trend rialzista di lungo periodo iniziato nel 2010. Da allora, solo nel 2016 le azioni hanno fatto registrare un ribasso annuale dei corsi. Focalizzando l’attenzione sul medio-breve periodo, il titolo quotato a Wall Street ha riassorbito molto velocemente la discesa avvenuta in corrispondenza dell’esplosione della pandemia da Coronavirus Durante il down trend che ha caratterizzato il periodo tra fine febbraio e metà marzo, le azioni Hormel Foods hanno limitato i danni perdendo solo il 20% del proprio valore. Flessione rientrata in solo due sedute di Borsa, quelle del 16 e 17 marzo scorso. Nelle giornate seguenti la società americana ha aggiornato per ben due volte il proprio massimo storico. Attualmente il titolo si trova in una fase di ritracciamento che sembra essersi fermata in prossimità del supporto rappresentato dalla media mobile a 50 giorni. In questo momento la tendenza delle azioni a Wall Street sembrano essere così proiettate verso il ritorno sui top di sempre. I livelli chiave ricavati dal grafico con time frame giornaliero permettono di impostare le seguenti strategie di trading long e short:

Long

Ingresso: breakout area 47,92 USD
Stop: appena al di sotto di 45,85 USD
1° Target: area 50,83 USD 2° target: trailing profit.

Short

Ingresso: breakout area 45,85 USD
Stop: appena al di sopra di 47,92 USD
1° Target: area 41,70 USD 2° target: area 39,01 USD.

 

J.M. Smucker Company

Fondata nel 1897 in Ohio, J.M. Smucker Company è una società statunitense che produce e commercializza alimenti e bevande sia al dettaglio che a rivenditori di generi alimentari, grossisti, farmacie, discount e negozi. Dopo un’ascesa ininterrotta dal 2009 a Wall Stret, le azioni della società stanno videndo una fase di Borsa di lungo termine caratterizzata dal ritracciamento. I titoli di J.M. Smucker nel 2019 hanno vissuto un trend ribassista cui è seguito un periodo di ampia fase laterale che è stata rotta al ribasso a marzo di quest’anno. Il titolo brillante recupero delle ultime settimane ha consentito di riprendere il terreno perduto in Borsa con un forte incremento della volatilità. L'azione sembra così aver ripreso nelle ultime settimane il suo percorso di crescita a Wall Street. Nel breve periodo ci troviamo in una fase laterale sviluppatasi in seguito a un ritracciamento delle quotazioni dopo il movimento rialzista intrapreso nelle ultime settimane. Questo fa presagire una fase di consolidamento in vista della ripresa del movimento rialzista. Livelli chiave ricavati dal daily chart per sviluppare strategie operative long e short sul titolo sono:

Long

Ingresso: breakout area 122,24 USD
Stop: appena al di sotto di 112,60 USD
1° Target: area 125,62 USD 2° target: 128,43 USD.

Short

Ingresso: breakout area 112,60 USD
Stop: appena al di sopra di 122,24 USD
1° Target: area 109,21 USD 2° target: area 100,16 USD.

0 - Commenti