Kimura Trading

Società polacca fa il +7.000% in Borsa da inizio 2020: ecco chi è

  • Nel 2020 il Coronavirus ha dirottato gli investitori verso le società che producono dispositivi medici per proteggersi dal contagio;
  • Mercator Medical SA ha quadruplicato le vendite in questo trimestre rispetto all'anno scorso;
  • L'azienda polacca è cresciuta in Borsa del 7.000% quest'anno e ha ancora margini di salita

 

Non si può certo dire che il Coronavirus non abbia scombinato tutte le carte in tavola nel mondo degli investimenti. Da quando la pandemia è entrata prepotentemente nelle nostre vite tutte le aziende piccole o grandi che hanno avuto a che fare con il virus sono state oggetto di attenzione da parte degli investitori. Alcune imprese hanno assunto una grande visibilità, altre hanno viaggiato un pò sottotraccia. In entrambi i casi si è assistito a dinamiche roboanti nelle performance azionarie. 


Il riferimento non è solo a coloro che sono impegnate in una strenua lotta per trovare il vaccino risolutore, ma è anche a quelle aziende che si sono prodigate nella produzione di oggetti protettivi dal contagio, come guanti e mascherine. Se quindi si sgranano gli occhi di fronte ai guadagni di azioni come Tesla che hanno quest'anno superato il 400% in Borsa, si rischia un mancamento quando davanti alla nostra vista si piazzano performance come quelle di Mercator Medical SA.

 

Mercator Medical SA: chi è, che cosa fa e le performance azionarie


Mercator Medial SA è un'azienda polacca fondata nel 1996 e quotata alla Borsa di Varsavia. La società si occupa della produzione di dispositivi di protezione individuale monouso per scopi medici, come guanti protettivi. Da quando è scoppiata la pandemia nel mese di marzo 2020, le sue azioni hanno iniziato un rally spaventoso che le ha portate ad aumentare di 30 volte il loro valore.

Oggi quindi la società detiene il primato dei rendimenti in tutto il mercato polacco e ha raggiunto una capitalizzazione di 1,8 miliardi di dollari. La motivazione della crescita così sostenuta delle azioni è dovuta all'enorme forza di vendita dell'attività. Nel terzo trimestre dell'anno le vendite sono aumentate del 400% su base annua e l'utile netto è stato superiore del 70% rispetto ai trimestri precedenti. Numeri che verosimilmente sono destinati a crescere vista la recrudescenza della pandemia dopo la pausa estiva.

 

Mercator Medical SA: le azioni sono da comprare?

Indubbiamente le azioni Mercator Medical SA sono cresciute tanto e in questo momento hanno ovviamente il vento in poppa. Anche e soprattutto perché la sensazione è che la richiesta di guanti protettivi si manterrà sostenuta ancora a lungo, fino a quando cioè il virus non sparirà definitivamente dalle scene.

Questo quindi è il momento per investire nel settore, come dimostrano i guadagni esorbitanti realizzati dagli altri competitor. Considerando poi i multipli societari, viene da pensare che lo spazio per ulteriori impennate ancora c'è per le azioni di Mercator Medical SA, al di là del 7.000% messo in cascina quest'anno. Infatti il prezzo del titolo è di 8 volte gli utili aziendali, ben inferiore rispetto a quello di alcuni concorrenti come Top Glove Corp Bhd della Malesia.

Un ulteriore elemento di riflessione è che i titoli tecnologici a Wall Street hanno multipli di 21 e che all'epoca delle Dot-com i prezzi azionari risultavano di 70 volte gli utili. Inoltre le aspettative per il trimestre di Mercator Mediacal SA sono state pienamente soddisfatte in base alle stime del consensus e, vista la situazione, la società ha margine per migliorare ulteriormente i prezzi medi di vendita. Oggi il titolo arretra dello 0,60% dopo aver piazzato un +26% complessivo nelle ultime due sedute.

0 - Commenti