Kimura Trading

Mercati emergenti: 2 azioni da valutare quotate a Wall Street

Secondo i dati dell'FMI, le economie di Cina, India e Corea del Sud, cresceranno in modo impressionante nel 2021. Ecco come operare su due azioni emergenti.

Il Fondo Monetario Internazionale ha aggiornato le stime di crescita per il 2021 degli Stati Uniti al 6%. In questo contesto di ripresa economica, supportata dalla diffusione dei vaccini anti-Covid, gli investitori guardano anche con particolare interesse alle economie di mercati emergenti come Cina, India e Corea del Sud.

Per l'anno in corso queste economie hanno prospettive di crescita esplosive. Secondo l’FMI il prodotto interno lordo dell'ex Impero Celeste aumenterà quest’anno dell’8,4%, quello dell’India del 12,5% e quello della Corea del Sud del 3,6%. Vediamo ora due titoli appartenenti a queste nazioni che hanno tutte le carte in regola per crescere in futuro.

 

Pinduoduo

Pinduoduo è una società di e-commerce cinese leader nel più grande mercato mondiale delle vendite online. L’azienda con sede a Shanghai vende prodotti di abbigliamento, dispositivi elettronici, cibo e articoli per la casa.

Nel 2020 Pinduoduo ha avuto più utenti attivi annuali del colosso cinese delle vendite online Alibaba: 788 milioni contro 779 milioni. Molto probabilmente l’azienda continuerà a crescere, beneficiando del fatto che la popolazione cinese effettua sempre di più acquisti via web tramite dispositivi mobile.

A metà febbraio di quest’anno l’azione ha stabilito un nuovo massimo storico a quota 212,60 USD. Successivamente i prezzi hanno intrapreso una profonda discesa all’interno di un consolidato trend rialzista di medio-lungo periodo.

Il deprezzamento delle quotazioni sembra essersi arrestato nelle ultime settimane in prossimità della media mobile a 200 giorni. In ottica rialzista, nelle prossime sedute sarà necessario valutare se i prezzi formeranno dei nuovi massimi relativi.

L'analisi del grafico con time frame giornaliero ha fatto emergere i seguenti livelli chiave per strategie di trading long e short sul titolo della società cinese:

 

Long

Ingresso: breakout area 152,06 USD
Stop: appena al di sotto di area 121,22 USD
1° target: area 169,45 USD
2° target: area 188,07 USD

 

Short

Ingresso: breakout area 121,22 USD
Stop: appena al di sopra di area 152,06 USD
1° target: area 113,44 USD
2° target: area 96,54 USD.

 

Infosys

Infosys è una società con sede a Bangalore, India, che fornisce servizi di consulenza aziendale, outsourcing tecnologico, focalizzata principalmente su soluzioni digitali di nuova generazione. I ricavi sono in costante crescita, e sono passati dai 10,9 miliardi di dollari del 2018, agli 11,8 miliardi di dollari del 2019, fino ai 12,8 miliardi di dollari del 2020.

Anche per l’anno fiscale 2021 le previsioni sono positive e le prospettive future sono ottime. Dopo avere aggiornato la scorsa settimana ìl massimo degli ultimi 20 anni, il titolo ha sviluppato un brusco ritracciamento che per il momento ha trovato un valido supporto in area 17 USD. Sul fronte del trading, l'analisi del grafico con time frame daily fa emergere i seguenti livelli chiave:

 

Long

Ingresso: breakout area 19,56 USD
Stop: appena al di sotto di area 17,24 USD
1° target: area 20 USD
2° target: area trailing profit

 

Short

Ingresso: breakout area 16,88 USD
Stop: appena al di sopra di area 19,37 USD
1° target: area 15,94 USD
2° target: area 14,84 USD.

 

 

 

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Investire.biz manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

0 - Commenti