Kimura Trading

American Tower acquista torri da Telefonica: come operare?

American Tower entra nel mercato delle telecomunicazioni europeo acquistando 30.700 torri da Telefonica per 9,4 miliardi di dollari. Cosa fare con le azioni?

American Tower ha acquistato circa 30.700 torri per telecomunicazioni dall’unità Telxius Telcom appartenente al gruppo iberico Telefonica per un valore di 9,4 miliardi di dollari. Le torri acquistate sono dislocate in Germania, Spagna, Argentina, Brasile, Cile e Perù.

Con questa operazione la società USA si propone di ottenere un ruolo da protagonista nel Vecchio Continente, contendendo la leadership a Cellnex Telecom SA, il più grande operatore indipendente del territorio.

Finora i più importanti player statunitensi, come America Tower e Crowne Castle International, erano rimasti alla larga dal mercato EU, ma la diffusione della tecnologia 5G ha attirato la loro attenzione. Gli introiti derivanti dalla vendita permetteranno a Telefonica di tagliare parte dei suoi 37 miliardi di debiti, cifra tra le più elevate nel settore delle telecomunicazioni europeo.

Con l’acquisto delle torri in Germania, American Tower sta sferrando un duro attacco a Cellnex: infatti questa è l’unica grande regione in cui la società spagnola non è presente. Al fine di espandersi a livello internazionale, il gruppo americano aveva puntato su America Latina, Africa e India.

Per fare ciò l’azienda statunitense aveva già stretto un accordo con Telefonica per la gestione della fibra ottica in Brasile e nel 2019 aveva acquistato per 1,85 miliardi di dollari Eaton Towers per il mercato africano.

Telefonica ha stimato di ottenere un guadagno di 3,5 miliardi di euro e una riduzione netta di 4,6 miliardi di euro dell’indebitamento. Partendo dalla notizia dell’acquisizione, andiamo ora a vedere il quadro tecnico e i livelli operativi di trading delle due aziende quotate a Wall Street e alla Borsa di Madrid.

 

American Tower

Dopo avere sviluppato un trend rialzista di lungo periodo al NYSE, American Tower si trova attualmente in una fase discendente iniziata lo scorso luglio. Il titolo si è riportato al di sotto della media mobile a 200 giorni e nelle ultime settimane ha formato un canale laterale sull’importante supporto in area 214 USD.

L'analisi del grafico con time frame giornaliero ha fatto emergere i seguenti livelli chiave per strategie di trading long e short sul titolo della società del Massachusetts:

 

Long

Ingresso: breakout area 226 USD
Stop loss: al di sotto di area 210,66 USD
1° Target: area 235,07 USD 2° target: area 244,22 USD.

 

Short

Ingresso: breakout area 210,66 USD
Stop loss: appena al di sopra del massimo relativo più vicino
1° Target: area 198,27 USD 2° target: area 171,08 USD.

 

Telefonica

Dopo una costante discesa che ha caratterizzato l’andamento del titolo alla Borsa di Madrid negli ultimi due anni, la società iberica sembra reagire positivamente nelle recenti settimane.

Il titolo si è riportato dopo molto tempo oltre la media mobile a 200 giorni, e se riuscirà a rimanere costantemente sopra questo supporto avrà buone probabilità di continuare la sua ascesa.

Da un punto di vista operativo, questi sono i livelli chiave per strategie di trading, ricavati dall’analisi del time frame daily:

 

Long

Ingresso: breakout area 3,749 EUR
Stop loss: al di sotto di area 3,123 EUR
1° Target: area 4 EUR 2° target: area 4,160 EUR.

 

Short

Ingresso: breakout area 3,123 EUR
Stop loss: appena al di sopra di 3,749 EUR
1° Target: area 2,575 EUR 2° target: trailing profit.

0 - Commenti