Alibaba: le azioni sono le più economiche del mondo, ecco perché | Investire.biz

Alibaba: le azioni sono le più economiche del mondo, ecco perché

05 mar 2022 - 09:00

L'e-commerce cinese ha subito nell'ultimo anno una perdita di oltre la metà del suo valore azionario. Ora però è diventato un'occasione d'acquisto, ecco tutti i motivi

Alibaba è diventata forse l'azienda più economica al mondo, se si escludono le compagnie russe colpite ultimamente da un terremoto finanziario. Lo sostiene Daniel O'Keefe, Amministratore Delegato e gestore di portafoglio di Artisan Partners, che rapporta la sua considerazione al business e alla forza finanziaria dell'azienda. Negli ultimi 12 mesi le azioni del gigante e-commerce cinese hanno perso circa il 60%, dopo che il Governo cinese ha iniziato a reprimere la società dal punto di vista normativo per l'esercizio di posizione dominante. Nel 2020 Pechino ha costretto la controllata Ant Group a revocare quella che sarebbe stata la più grande IPO del mondo.

Adesso se si considera la capitalizzazione di Alibaba con quella dell'altro colosso del settore Amazon, si vede uno squilibrio anomalo. La società guidata da Jack Ma ha un valore di mercato di 300 miliardi di dollari, mentre l'azienda di Seattle vale 5 volte tanto.

L'ultima trimestrale pubblicata il 24 febbraio ha acceso un campanello d'allarme, con la crescita più lenta delle entrate dal 2014. Infatti il fatturato è salito solamente al 10%, mentre l'azienda era abituata a una crescita superiore al 40%. Questo ha inasprito le vendite in Borsa negli ultimi giorni, insieme alla situazione sul fronte della guerra Russia-Ucraina che sta spingendo in basso tutti i listini azionari.

 

Alibaba: perché comprare il titolo in Borsa

Perché sono così economiche le azioni di Alibaba? O'Keefe mette in risalto il fatto che il titolo scambi a 3 o 4 volte l'EBIT 2022 e 12 volte l'utile per azione previsto nell'anno fiscale marzo 2023, mentre l'indice S&P 500 è negoziato a poco meno di 19 volte i guadagni attesi. 

L'esperto ritiene che la reazione del mercato sia stata esagerata, perché alla fine gli interventi da parte delle Autorità regolamentari sono stati mirati a rendere le piattaforme e i sistemi di pagamento più competitivi. A suo avviso. nessuna delle misure prese è irrazionale o al di fuori dei limiti che qualsiasi regolatore del mondo sviluppato vorrebbe imporre, ma non può per via delle lungaggini burocratiche a livello legislativo. Quindi O'Keefe considera le azioni in Borsa straordinariamente economiche in questo momento e quindi un'opportunità da cogliere.

Il giudizio è condiviso da Alex Yao, analista di JP Morgan, che mantiene un rating buy sul titolo. Recentemente l'esperto ha scritto che la liquidità e gli investimenti azionari in Alibaba ammontano a circa 44 dollari per azione, ovvero oltre il 40% del prezzo del titolo. Gli investitori quindi otterrebbero gratuitamente l'attività di e-commerce di Alibaba tenendo conto della liquidità,degli investimenti e delle sue operazioni di cloud computing.

 

 

Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Investire.biz manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

0 - Commenti