Apple: con nuova alleanza in Cina, riuscirà a recuperare in Borsa? | Investire.biz

Apple: con nuova alleanza in Cina, riuscirà a recuperare in Borsa?

06 gen 2023 - 13:00

Come operare sulle azioni Apple? Comprare o vendere il colosso di Cupertino? Vediamo i livelli da monitorare e le strategie con i Certificati Turbo24 di IG

Apple è tra i titoli maggiormente monitorati tra quelli del settore tecnologico statunitense nelle ultime sedute di contrattazioni a Wall Street. Secondo il Financial Times, il colosso di Cupertino è pronto a firmare un importante contratto con Luxshare Precision, concorrente cinese di Foxconn.

A fine 2022 l’azienda taiwanese ha rallentato l’assemblaggio degli iPhone nel sua più grande fabbrica a Zhengzhou, in Cina. Foxconn assembla circa il 70% degli iPhone e a Zhengzhou produce la maggior parte dei modelli premium.

Tra i motivi che hanno portato Apple a perdere 1.000 miliardi di capitalizzazione in Borsa nel 2022, ci sono anche i rallentamenti nella consegna di iPhone. Questo fatto spiegherebbe il motivo del nuovo contratto con Luxshare Precision, che già produce piccole quantità di iPhone 14 Pro Max nel suo impianto di Kunshan, a nord-ovest di Shanghai.

L’azienda cinese, fondata proprio da un ex dipendente di Foxconn, Grace Wang, è in grado di assemblarli grazie a un significativo investimento di Apple. Così i ricavi annuali sono passati da meno di 2 miliardi di dollari del 2016 ai 24 miliardi del 2021.

Fino a poco tempo fa Foxconn era l’unico responsabile della consegna dei nuovi modelli di iPhone Pro, ma dopo i rallentamenti causati dalle nuove infezioni di Covid-19 in Cina, la big tech USA ha deciso di diversificare la catena di approvvigionamento, anche se l’azienda taiwanese abbia dichiarato che la fabbrica ha aumentato la produzione per raggiungere il 90% degli obiettivi iniziali di dicembre.

Inoltre, ricordiamo che da quest’anno la società guidata da Tim Cook sposterà parte della produzione di Macbook dalla Cina al Vietnam. A rivelarlo è stato un report pubblicato dal Nikkei. L’aumento delle tensioni commerciali tra Stati Uniti e Cina, le politiche “zero-Covid” attuate da Pechino e le conseguenti interruzioni della catena di approvvigionamento hanno convinto Apple a ripensare la localizzazione della produzione. In questo contesto, vediamo ora come operare su Apple secondo l’analisi tecnica.



Azioni Apple: analisi tecnica e strategie operative

 

Il quadro tecnico di Apple rimane orientato al ribasso nel breve e medio periodo. Nelle ultime sedute di contrattazioni i corsi hanno evidenziato nuovi segnali a favore delle forze ribassiste, violando i supporti statici a 133 e 129 dollari.

Vista la struttura tecnica orientata al ribasso, eventuali segnali di debolezza in area 129-130 dollari potrebbero essere sfruttati per l’implementazione di strategie di matrice short con obiettivo di profitto localizzabile presso la successiva area di concentrazione di domanda a 121 dollari, minimi registrati a maggio 2021. Vediamo ora come operare su Apple con i Certificati Turbo 24 di IG.

 

Azioni Apple: le strategie operative con i Certificati Turbo24 di IG

Per quanto riguarda l’operatività, si potrebbero valutare strategie short da 130 dollari. Lo stop loss potrebbe essere localizzato a 134 dollari, mentre il target a 121 dollari. Per questo tipo di operatività abbiamo scelto i Certificati Turbo24 di IG, in particolare il Certificato Turbo Short su Apple con un livello Knock-Out (KO) superiore alla zona scelta per il nostro stop loss.

Nel dettaglio, il Certificato scelto è il Turbo24 Short con ISIN DE000A23F3L8, livello di KO a 145,231 dollari e leva 6. Per trovare la corretta size di ingresso a mercato, ricordiamo di controllare il moltiplicatore (sotto la voce info). L’ammontare massimo che si potrà perdere non supererà in ogni caso l’investimento iniziale: perché accada ciò le quotazioni di Apple dovranno raggiungere il livello di KO del Certificato.

I nuovi clienti IG che operano sul mercato regolamentato Spectrum Markets riceveranno un importo pari a 3 euro per ogni 1.000 Turbo24 negoziati, per un massimale di 1.000 euro ( scopri come funziona il cash-back di IG). Per chi è già cliente IG invece, l'ammontare di rimborso dipenderà dai volumi di trading:



  • Da 250.000 a 500.000 unità mensili il rimborso sarà di 0,50 euro ogni 1.000 unità;

  • Oltre 500.000 unità mensili il rimborso sarà di 1 euro ogni 1.000 unità.

 

 

 

 

 

DISCLAIMER

Questo articolo è stato sponsorizzato dall'emittente o dall'intermediario menzionato. Le informazioni in esso contenute non devono essere considerate né interpretate come consulenza in materia di investimenti. Eventuali punti di vista e/o opinioni espressi non sono intesi e non devono essere interpretate come raccomandazioni o consigli di investimento, fiscali e/o legali. Investire.biz non si assume alcuna responsabilità per azioni, costi, spese, danni e perdite subiti a seguito di informazioni, punti di vista o opinioni presenti su questo sito. Prima di intraprendere decisioni di investimento, invitiamo gli utenti a leggere la documentazione regolamentare sempre disponibile per legge sul sito dell'emittente ed ottenere una consulenza professionale.

 

0 - Commenti

I Nostri Partners


Malta

ELP Finance LTD

34, Wied Ghomor Street, St. Julians STJ 2043 – Malta

+356 20 341590

Switzerland

ELP SA

Corso San Gottardo 8A, 6830 Chiasso, Switzerland

+41 91 9228169

ELP Finance LTD e il suo sito web non offrono servizi finanziari, regolamentati o di investimento. Le informazioni presenti sul sito non devono essere considerate consigli di investimento personalizzati e sono disseminate sul sito e accessibili al pubblico in generale. Tutti i link e i banner sui siti web della società puntano verso società finanziarie, fornitori di servizi di investimento o banche regolamentate in Europa.

Si prega di leggere Dichiarazione di non responsabilità, Informativa sui rischi, Informativa sul trattamento dei dati personali, Termini e condizioni e la Politica sulla sicurezza informatica prima di utilizzare questo sito Web. Continuando ad accedere o utilizzare questo sito Web o qualsiasi servizio su questo sito, dichiari di accettare questi termini e condizioni. Tutti gli investimenti finanziari comportano un certo livello di rischio. Il trading online comporta un alto livello di rischio e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. Prima di decidere di investire dovresti considerare attentamente i tuoi obiettivi di investimento, il livello della tua esperienza, la tua disponibilità ad assumerti dei rischi e consultare un consulente indipendente. C'è sempre la possibilità di perdere l'investimento, per intero o parte di esso. Quindi ti suggeriamo di investire denaro che puoi permetterti di perdere.

Dichiarazione di non responsabilità - Informativa sui rischi - Informativa sul trattamento dei dati personali - Termini e condizioni - Politica di sicurezza informatica - Codice Etico - Cookie policy - Privacy Policy

© 2023 Investire.biz, all rights reserved.