Wall Street: ecco perché il NASDAQ farà meglio dell'S&P 500 | Investire.biz

Wall Street: ecco perché il NASDAQ farà meglio dell'S&P 500

16 gen 2023 - 07:00

Il NASDAQ ha sovraperformato l'S&P 500 in questo inizio del 2023. Ci sono due ragioni per credere che continuerà a farlo nei prossimi mesi. Vediamo insieme quali sono

 
Il NASDAQ in questo inizio 2023 sta facendo meglio dell'S&P 500. L'indice tecnologico nelle prime due settimane dell'anno è cresciuto di quasi il 5%, staccando di un punto percentuale il più ampio paniere di Wall Street. Lo scatto delle azioni tech era prevedibile dopo il calvario dello scorso anno.
 
La Federal Reserve nel 2022 ha alzato i tassi d'interesse per ben sette volte, con il costo del denaro che è passato da quasi zero al 4,5%. Tutto ciò ha scatenato un sell-off violento, in particolare verso i titoli legati alla crescita. Questo perchè le aziende tecnologiche, molte delle quali non ancora redditizie, investono molto e vedono i ritorni in un tempo più lontano. Per sostenere gli investimenti, gran parte di esse non si autofinanzia perché si tratta di aziende che non hanno alle spalle moltissimi anni di attività. Dovendo ricorrere ai finanziamenti esterni, questi diventano più onerosi quando i rendimenti sul mercato crescono.
 
Con il raffreddamento dell'inflazione, il mercato ha cominciato a scontare un cambiamento nella politica monetaria della Fed, non più aggressiva come prima. Giocoforza, i titoli più colpiti come quelli tech hanno rialzato la testa. 
 
 

NASDAQ: 2 venti favorevoli per i prossimi mesi


C'è un dato che gioca tutto a favore del NASDAQ per i prossimi mesi, ossia l'ipervenduto. "Il NASDAQ è statisticamente molto ipervenduto rispetto all'S&P 500 in questo momento", hanno scritto gli analisti di DataTrek. Quando si è verificata una situazione simile era la prima metà del 2022 e a un certo punto il paniere dei titoli tecnologici ha registrato rendimenti a due cifre per diversi mesi. La differenza che rafforza un'ipotesi di ulteriori aumenti dei prezzi deriva dal fatto che, mentre allora l'andamento dei rialzi dei tassi da parte della Fed era crescente, ora invece è il contrario.
 
Nelle prossime riunioni di febbraio e marzo la Banca Centrale a stelle e strisce dovrebbe effettuare le ultime strette di 25 punti base in ogni sessione, per poi fermarsi in attesa che l'inflazione scenda rapidamente verso la soglia del 2%, target di lungo periodo della Fed. In un simile contesto, a rigor di logica le quotazioni del NASDAQ potrebbero continuare a sovraperformare.
 
È legittimo però mantenere una certa prudenza, in quanto gli stessi funzionari della Fed hanno avvertito che i tassi potrebbero rimanere alti più a lungo di quanto si aspettano gli investitori se dal mercato del lavoro dovessero arrivare notizie poco in sintonia con l'andamento dei prezzi. In tal caso, non è escluso un altro periodo di sofferenza per gli investitori nelle azioni tecnologiche, prima di una ripresa. Si spera definitiva.
 
 
 
 

0 - Commenti

I Nostri Partners


Malta

ELP Finance LTD

34, Wied Ghomor Street, St. Julians STJ 2043 – Malta

+356 20 341590

Switzerland

ELP SA

Corso San Gottardo 8A, 6830 Chiasso, Switzerland

+41 91 9228169

ELP Finance LTD e il suo sito web non offrono servizi finanziari, regolamentati o di investimento. Le informazioni presenti sul sito non devono essere considerate consigli di investimento personalizzati e sono disseminate sul sito e accessibili al pubblico in generale. Tutti i link e i banner sui siti web della società puntano verso società finanziarie, fornitori di servizi di investimento o banche regolamentate in Europa.

Si prega di leggere Dichiarazione di non responsabilità, Informativa sui rischi, Informativa sul trattamento dei dati personali, Termini e condizioni e la Politica sulla sicurezza informatica prima di utilizzare questo sito Web. Continuando ad accedere o utilizzare questo sito Web o qualsiasi servizio su questo sito, dichiari di accettare questi termini e condizioni. Tutti gli investimenti finanziari comportano un certo livello di rischio. Il trading online comporta un alto livello di rischio e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. Prima di decidere di investire dovresti considerare attentamente i tuoi obiettivi di investimento, il livello della tua esperienza, la tua disponibilità ad assumerti dei rischi e consultare un consulente indipendente. C'è sempre la possibilità di perdere l'investimento, per intero o parte di esso. Quindi ti suggeriamo di investire denaro che puoi permetterti di perdere.

Dichiarazione di non responsabilità - Informativa sui rischi - Informativa sul trattamento dei dati personali - Termini e condizioni - Politica di sicurezza informatica - Codice Etico - Cookie policy - Privacy Policy

© 2023 Investire.biz, all rights reserved.