Azioni BPER Banca: long o short dopo i dati del primo trimestre? | Investire.biz

Azioni BPER Banca: long o short dopo i dati del primo trimestre?

09 mag 2024 - 09:00

Ascolta questo articolo ora...

Rimane confermato al rialzo il trend sul titolo BPER Banca, con i prezzi che rimangono sui top di periodo. Scopriamo le attese per le prossime giornate.

In una nuova seduta scarna di dati macroeconomici, i futures del Vecchio Continente impostati nei pressi della parità anticipano un inizio di giornata all'insegna della cautela sui principali mercati azionari euopei. Con il focus sempre rivolto alle decisioni che verranno prese nei prossimi mesi dalle banche centrali in tema di tassi di interesse, il FTSE Mib dovrebbe aprire le contrattazione nei pressi dei 34.200 punti, mantenendo inalterate le chance di ulteriori apprezzamenti prima in direzione dei 34.300 punti e successivamente in direzione dei 34.500 punti, che rappresentano i massimi della scorsa settimana. Al contrario segnali di debolezza si avrebbero solo con una discesa dei prezzi sotto la soglia dei 34.000 punti.

Tra i temi da seguire nella seduta odierna a Piazza Affari troviamo BPER Banca, con l'istituto bancario che nella serata di ieri ha comunicato i dati del primo trimestre. Andiamo a leggerli nello specifico.

 

BPER Banca: +9,9% i ricavi del primo trimestre

BPER Banca ha comunicato i dati dei primi tre mesi dell'anno in corso, che sono stati contrassegnati da una performance positiva alimentata dall'alto livello dei tassi di interesse. Nello specifico nel corso del periodo i ricavi hanno visto una crescita del 9,9% a 1,354 miliardi di euro, con un utile netto che si è attestato a 457,3 milioni di euro.

Per quanto riguarda il margine di interesse è stato di 843,6 milioni di euro, registrando un incremento del 16,2% rispetto al primo trimestre del 2023, mentre le commissioni nette hanno raggiunto i 510,4 milioni di euro, mostrando un aumento dello 0,9% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Dando uno sguardo alla qualità del credito, BPER Banca ha mantenuto livelli eccellenti con un NPE ratio lordo del 2,6% e un NPE ratio netto dell'1,2%. Questi numeri la posizionano ai primi posti nel panorama bancario italiano.

Nel corso del trimestre la raccolta indiretta da clientela è aumentata a 180,0 miliardi di euro. All’interno dell’aggregato la raccolta gestita ha visto un aumento del 3,1% a 67,3 miliardi di euro, mentre la raccolta amministrata ha visto una crescita del 7% a 89,6 miliardi di euro. In questo contesto la solidità della banca è confermata dal rapporto costi/redditi, che si è attestato al 51,7%, indicando una buona gestione dei costi aziendali rispetto ai ricavi generati.

Grazie a questi numeri l'istituto guidato dal suo amministratore delegato, Gianni Francesco Papa, ha rafforzato ulteriormente la sua solidità patrimoniale, con un CET1 ratio del 14,9% rispetto al 14,5% che si aveva alla fine del 2023. In aumento dal 14,7 al 16,1% è stato anche il Tier 1 rario, mentre il Total Capital ratio è passato dal 18,1% al 19,5%. Da sottolineare infine che la banca ha confermato l'outlook sull'anno in corso, con una reddività che dovrebbe essere in linea con quella dell'anno precedente.

 

Azioni BPER Banca: analisi tecnica e strategie operative

Andiamo ora a vedere cosa ci suggerisce l'analisi tecnica nel breve e medio periodo. Nonostante la debolezza che ha contrassegnato nella seduta di ieri il titolo BPER Banca, non cambia il trend primario che rimane sempre confermato al rialzo. Nel breve periodo le attese sono per un test sui massimi di periodo posti sulla soglia dei 5 euro, oltre i quali non solo si avrebbe un rafforzamento del quadro grafico di fondo ma si aprirebbero le porte per ulteriori allunghi.

In questo caso un primo obiettivo è posto sui 5,20-5,25 euro ed in seguito i 5,5 euro. L'eventuale superamento di tali aree, aprirebbe la strada per nuovi apprezzamenti fin verso i 5,80-5,85 euro, che rappresentano i massimi degli ultimi 9 anni. In questo quadro rialzista eventuali prese di beneficio verso i 4,50-4,55 euro, dove troviamo l'indicatore daily del Supertrend, verrebbero viste come delle buy opportunity.

Al contrario una discesa dell'azione sotto quest'ultimi livelli, dovrebbe aprire le porte ad una fase correttiva più intensa con un primo target posto sui minimi dello scorso mese di aprile in area 4,20-4,15 euro. Nel caso in cui dovessimo assistere alla violazione di tali supporti, si avrebbe una continuazione delle vendite con possibili discese prima verso la soglia dei 4 euroe successivamente in direzione dei 3,75 euro. Dal punto di vista operativo fondamentale diventerebbe non perdere quest'ultimi sostegni, per evitare un indebolimento del trend rialzista primario con possibili ulteriore ribassi fin verso i 3,5 euro, dove troviamo la trendline ascendente che parte dai minimi di giugno del 2022.

Vuoi seguire la nostra operatività sia sul mercato azionario italiano che su quello americano? Iscriviti al servizio Pit Trading Long e Short ed entra a far parte del nostro canale privato Telegram.

 

 

DISCLAIMER

Investire.biz non offre servizi finanziari, regolamentati o di investimento. Le informazioni presenti sul sito non devono essere considerate consigli di investimento personalizzati e sono disseminate sul sito e accessibili al pubblico in generale. Tutti i link e i banner sui siti web della società puntano verso società finanziarie, fornitori di servizi di investimento o banche regolamentate in Europa. Si prega di leggere Dichiarazione di non responsabilità, Informativa sui rischi, Informativa sul trattamento dei dati personali e Termini e condizioni prima di utilizzare questo sito Web. Qui è invece possibile trovare le informazioni sul produttore dell'analisi.  

 

0 - Commenti

I Nostri Partners



Malta

ELP Finance LTD

34, Wied Ghomor Street, St. Julians STJ 2043 – Malta

+356 20 341590

Switzerland

ELP SA

Corso San Gottardo 8A, 6830 Chiasso, Switzerland

+41 91 9228169

Investire.biz non offre servizi finanziari, regolamentati o di investimento. Le informazioni presenti sul sito non devono essere considerate consigli di investimento personalizzati e sono disseminate sul sito e accessibili al pubblico in generale. Tutti i link e i banner sui siti web della societĂ  puntano verso societĂ  finanziarie, fornitori di servizi di investimento o banche regolamentate in Europa. Si prega di leggere Dichiarazione di non responsabilitĂ , Informativa sui rischi, Informativa sul trattamento dei dati personali e Termini e condizioni prima di utilizzare questo sito Web.

L’utilizzo del presente sito è soggetto al diritto svizzero, che ha giurisdizione esclusiva in relazione all’interpretazione, applicazione ed effetti delle condizioni d’uso. Il tribunale cantonale competente avrà giurisdizione esclusiva su tutti i reclami o le controversie derivanti da, in relazione a o in relazione al presente sito web ed al suo utilizzo.

Le informazioni presenti sul sito web non devono essere considerate consigli di investimento personalizzati e sono disseminate sul sito e accessibili al pubblico in generale. Tutti i link e i banner sui siti web di ELP SA o ELP Finance LTD (di seguito il “gruppo ELP” o “ELP”) indirizzano verso società finanziarie, fornitori di servizi di investimento o banche regolamentate in Europa. Gli strumenti finanziari menzionati nel presente sito web possono essere soggetti a restrizioni di vendita in alcune giurisdizioni.

Continuando ad accedere o utilizzare questo sito web o qualsiasi servizio su questo sito, dichiari di accettarne i termini e condizioni. Tutti gli investimenti finanziari comportano un certo livello di rischio. Il trading e la speculazione finanziaria comportano un alto livello di rischio e potrebbe non essere adatto a tutti gli investitori. Prima di decidere di investire dovresti considerare attentamente i tuoi obiettivi di investimento, il livello della tua esperienza, la tua disponibilità ad assumersi dei rischi e consultare un consulente indipendente. C'è sempre la possibilità di perdere l'investimento, per intero o parte di esso. Quindi ti suggeriamo di investire denaro che puoi permetterti di perdere.

Dichiarazione di non responsabilitĂ  - Informativa sui rischi - MAR - Informativa sul trattamento dei dati personali - Termini e condizioni - Codice Etico - Cookie policy - Privacy Policy

© 2024 Investire.biz, all rights reserved.