autoDeVafraMe V3 tsp, tabella aggiornata 22.03.2018

Buon giorno a tutti, é finalmente arrivata la tabella di inserimento dati aggiornata, o per lo meno questo ne é solo l' inizio, arriveranno anche altri strumenti col tempo....

La prima info importante riguarda le equity, e cioé inserendo i dati nella piattaforma ProRealTime o MT4, non troverete delle equity profittevoli come ve le aspettate, poiché le ottimizzazioni sono state fatte con il software di ottimizzazione creato appositamente, e con dati storici reali ufficiali.

Stiamo "ragionando" su come ottenere delle equity di facile comprensione per tutti...

Cosa importante i back test sono stati eseguiti su un periodo di tempo, e successivamente i dati ottenuti sono stati testati su un periodo di tempo diverso.

Come vi ho già anticipato arriva per un week end di formazione dove imparerò ad utilizzare il software di ottimizzazione.

Iscrivetevi QUI al prossimo webinar del Lunedì poiché saremo presenti io e il Dott. Michele Bogliardi.

Un saluto Marco

 

35 - Commenti

Matteo Chiesura - 22 marzo 23:47 Rispondi

Complimenti Marco.. Sempre sul pezzo 😊😊😉

Samuele Gozzo - 23 marzo 00:02 Rispondi

Grandeeeeeeeeeeee😍😍😍😍

MAU 973 - 23 marzo 07:24 Rispondi

Complimenti x l’impegno ! 

andrea tibaldo - 23 marzo 07:41 Rispondi

per capire....le precedenti tabelle le buttiamo?

Maurizio Neri - 23 marzo 08:44 Rispondi

Complimenti Marco bel lavoro

THOMAS MARTINI - 23 marzo 09:00 Rispondi

domanda:

spot gold i valori in tabella per la size 10 contratti??? e quindi stop da 690 euro?

Luca Discacciati - 23 marzo 09:06 Rispondi

il minimo negoziabile sono 10 contratti...Se è troppo grosso lo stop per il tuo conto, non mettere questo strumento ;-)

THOMAS MARTINI - 23 marzo 09:11 Rispondi

certamente... non mi tornava con il DD molto basso, è altresì vero che il trail parte stretto e ci può stare....

Andrea Bonino - 23 marzo 09:17 Rispondi

Buongiorno

Per lo short M5...io ottengo dal backtest dei valori completamente differenti....sbaglio qualcosa? (vedi immagini)

Grazie

Luca Discacciati - 23 marzo 09:20 Rispondi

Andrea LEGGI l'articolo...Marco scrive: 

La prima info importante riguarda le equity, e cioé inserendo i dati nella piattaforma ProRealTime o MT4, non troverete delle equity profittevoli come ve le aspettate, poiché le ottimizzazioni sono state fatte con il software di ottimizzazione creato appositamente, e con dati storici reali ufficiali.

Andrea Bonino - 23 marzo 09:34 Rispondi

Ciao Luca

Si avevo letto....immaginavo visto che noi backtestiamo su al max100.000 unità al contrario di Marco che può sfruttare un periodo più lungo...ma mi sebravano un pò strano a vedere la equity.

Comunque se è tutto corretto mi fido cecamente del vostro lavoro e lo attivo......volevo solo avere conferma.

Anche EURGBP lo SHORT ha una equity strana su 100.000 unità....

Andrea Bonino - 23 marzo 09:37 Rispondi

Ragionando sempre su come siamo abituati a vedere noi le equity.....anche perchè quando ottimizziamo uno strumento noi andiamo alla ricerca di una equity su 100.000 unità...e di conseguenza io così a prima vista l'avrei scartata...

Grazie

Federico Mattei - 23 marzo 15:44 Rispondi

scusami luca, quindi il sistema di backtesting della prt genera dei risultati fasulli?

Luca Discacciati - 23 marzo 15:58 Rispondi

MArco e Michele si sono accorti che gli storici della ProRealTime hanno delle differenze con gli storici ufficili. Questo fa si che, facendo dei backtest solo su prorealtime, si possa incorrere in errori. Quello che stanno facendo Marco e Michele è usare un nuovo software che utilizza i dati ufficiali. Una volta in esecuzione, il trading system non d aproblemi, in quanti i dati ufficiali sono identici ai dati che passano sulla prorealtime

Federico Mattei - 23 marzo 16:18 Rispondi

grazie luca per la risposta, il fatto che avete dovuto costruire un software proprio con dati reali è una cosa abbastanza grave per due piattaforme come prt e mt4 usate da quasi tutti i trader e con alle spalle team di programmatori.

Andrea Bonino - 23 marzo 09:17 Rispondi

impostazioni

Alberto Fumagalli - 23 marzo 10:35 Rispondi

Grandi ragazzi bel lavoro!! Marco complimenti sei sempre sul pezzo!!

Daniele Battistella - 23 marzo 12:17 Rispondi

Grande Marco.

Lo short su EUR/GBP ad un anno, mi da un risultato di -1,36% con i parametri della tabella. 

Luca Discacciati - 23 marzo 14:12 Rispondi

Daniele LEGGI l'articolo...Marco scrive:

La prima info importante riguarda le equity, e cioé inserendo i dati nella piattaforma ProRealTime o MT4, non troverete delle equity profittevoli come ve le aspettate, poiché le ottimizzazioni sono state fatte con il software di ottimizzazione creato appositamente, e con dati storici reali ufficiali.

Christian Surini - 23 marzo 14:14 Rispondi

Perchè, come scritto nell'articolo: "le ottimizzazioi sono state fatte con il software di ottimizzazione creato appositamente, e con dati storici ufficiali".

Daniele Battistella - 23 marzo 15:24 Rispondi

Ho letto Luca, infatti mi fido di Marco. Se vado a vedere anche le altre Equity, non danno certo i risultati che scrive Marco in tabella. Volevo solo avere una conferma.

jack Palma - 23 marzo 16:30 Rispondi

Capisco Luca ma per risultati cosi differenti tra i vostri ed in nostri, non capisco di quanto sono discostati i dati che fornisce IG e quelli in vostro possesso

Luca Discacciati - 23 marzo 16:38 Rispondi

ma sai, bastano anche poche decine di pips qua e là... sono differenze che, a occhio nudo, non si vedono nemmeno.

Maurizio Neri - 23 marzo 15:55 Rispondi

Per quello che vedo ad ora il vecchio EUR USD di Rossano va meglio, oggi ha perso molto meno e fino ieri (quasi) sempre guadagnato:

23/03/18 DEAL EUR/USD Mini converted at 0.8123 E E-4.22
23/03/18 DEAL EUR/USD Mini converted at 0.8128 E E-0.33

vs.

23/03/18 DEAL EUR/USD Mini converted at 0.8136 E E-12.20
23/03/18 DEAL EUR/USD Mini converted at 0.8138 E E-12.21

Rossano Montori - 23 marzo 16:19 Rispondi

Oggi il mio ha preso due stop da 4pips totali XD Con qualunque contratto tu ce l’abbia aperto non abbiamo praticamente perso nulla. Abbiamo praticamente pagato lo spread che altro.

Sto pensando di chiuderlo (ce l’ho aperto con 4 mini contratti) e riaprirlo col 1 contratto Eur/Usd. Fin ora ha performato da dio, ogni volta che apre sto tranquillo e fin ora non hai raggiunto tanta tranquillità con nessun altro settaggio.

Avanti tutta trading automatico!!!!

complimenti ancora a Marco Di Vita :)

Marco Di Vita - 23 marzo 16:36 Rispondi

E certo, per questo L' ho messo in tabella!!

jack Palma - 23 marzo 16:49 Rispondi

Marco dei settaggi sull'indice Francese che ho postato, che mi dici?

Massimo Fogazzi - 23 marzo 20:14 Rispondi

ciao ottimo lavoro ragazzi ! 

io comque ho una domanda  

l'indicatore lavora con i dati PRT o con i valori degli storici ufficiali? questo passaggio non mi è chiaro . 

 

mauro carzeri - 24 marzo 14:25 Rispondi

Ciao Marco

Tanti complimenti per il tuo lavoro.

Lunedì li inserisco tutti sul conto reale.

Volevo chiederti una cosa: ho aperto DAX long e short con 1 contratto ciascuno.

Se voglio aumentare i contratti devo interrompere quello a 1 contratto e reimpostare a 2 contratti, o posso intervenire su questo.

Grazie  e buon lavoro

Marco Di Vita - 24 marzo 15:39 Rispondi

Si, devi reimpostare il numero di contratti nel programma e riavviarlo

Marco Di Vita - 24 marzo 14:45 Rispondi

Nel back test con i dati storici ufficiali, in tempo reale, con le quotazioni in tempo reale di PRT, che abbaimo verificato sono in line con quelle ufficiali.

andrea tibaldo - 25 marzo 08:54 Rispondi

Pero' non capisco...scusate se mi intrometto ma se Prt o mt4 non hanno dati ufficiali, chi ce li ha? Non certo Investing.com...quindi? Se non e' un segreto militare. Va de se che quindi tutte le equity fatte in "casa" non hanno un gran senso. Si dovra' per forza transitare da dati ufficiali che...di cui non disponiamo. Dico una cazzata oppure....

Marco Di Vita - 25 marzo 12:00 Rispondi

Non é che i dati delle piattaforme sono tutti da buttare, ma dato che noi forniamo un servizio che la gente paga, vogliamo farlo con dei dati di cui abbiamo la certezza, anche se ai mé li paghiamo e non poco.....

jack Palma - 27 marzo 12:28 Rispondi

Ciao Marco, con le ultime novità ESMA ormai ufficializzate non si potrà tradare neanche un singolo strumento con l'AutoDeVafraMe amenochè si disponga di un conto da almeno 50.000€.

Spiace per l'impegno messo da tutti e nel progetto che si stava perseguendo. 

Avendo un conto da 3000€ mi vedo costretto a chiudere l'abbonamento e il conto.

Grazie Marco

 

Marco Di Vita - 27 marzo 13:21 Rispondi

Tranquillo Jack, potrai continuare ad usare L' autoDeVafraMe, la situazione non è così tragica!