Autodevaframe sull' OIL a 2 min

Buonasera traders,

dopo diversi intoppi (troppi) causati da windows, la connessione e prorealtime...solo ora completo una prima variante con AUTODEVAFRAME sullo strumento OIL US CRUDE con timeframe 2minuti.

Ho letto che Marco sconsiglia di restringere troppo gli orari di attività, ma le equity (sopratutto lo short) mi sembravano buone, ho trovato questi partendo per caso da un'altra ottimizzazione, la quantità di operazioni non è troppo bassa (circa 50 operazioni long+50operazioni short in 4 mesi), pubblicare i risultati vuol dire confrontarsi congli altri per poter migliorare ogni volta illavoro.... ecco a voi quello che ho scelto di pubblicare.

Nelle immagini troverete tutto: le equity, i parametri*, il rapporto dettagliato.

*Il target c'è, è voluto per questa variante.

Se backtestate il sistema da lunedì, ricordate che i risultati potrebbero variare leggermente, in quanto i grafici vengono aggiornati (stessa equity ma con punto di parteza una settimana dopo).

Fatemi sapere cosa ne pensate.

Buon autotrading a tutti.

2 - Commenti

Andrea Bonino - 18 marzo 15:41 Rispondi

Ciao Ersin....belle le equity....io ho provato a lavorare a fasce orarie sul silver...ma solo di 3 ore....forse come dice Marco troppo strette. Nel tuo caso l'ottimizzazione short è simile alle mie mentre il long è decisamente più ampia. Un'altra cosa di cui ho avuto l'impressione è che con il timeframe a 1 minuto...i risultati non siano molto affidabili...ho l'impressione che la stessa ottimizzazione abbia risultati abbastanza differenti già a distanza di 3/4 gg.....forse terrei come timeframe minimo il 2min. Il minuto lo vedrei bene come una sorta di scalping intraday da fare di volta in volta ottimizzando nel momento in cui voglio operare in automatico....

Ersin Trader - 19 marzo 22:27 Rispondi

Ciao,

per gli orari in effetti se sono troppo stretti potrebbe non funzionare bene in futuro, sopratutto per timeframe bassi in quanto non non possiamo backtestare uno storico ampio, quindi eventualmente aspettiamo i risultati dalla demolab o dal test di Marco con il doppio dello storico.

Anche io condivido la tua impressione su timeframe 1 minuto; forse come consiglia sempre Marco potremmo partire cercando settaggi sui giorni che sono controtrend (settaggi long per trend short e viceversa, per spiegarmi meglio), evitanto il resto del grafico.

Tutte queste varianti da testare richiedono molto tempo, abbiamo fatto un bel passo avanti organizzandoci con uno strumento ciascuno.