autoDeVafraMe DemoLab, tabella aggiornata 07.04.2018

Buon giorno a tutti, i tempi sono maturi per pubblicare l' aggiornamento della tabella DemoLab, ovvero una tabella sperimentale dove tempo fa sono stati inseriti degli strumenti che sarebbero stati verificati in futuro.

In rosso vedete gli strumenti che non hanno performato, e in verde quelli promossi, ovvero l' EUR/USD long di Rossano Montori, che é già presente nella tabella di inserimento dati, e il BITCOIN di PierPaolo Servidei, che verrà inserito in tabella nel prossimo aggiornamento con un ulteriore ottimizzazione sempre eseguita da PierPaolo. (oggetto di analisi dell' ultima sessione dedicata all' autoDeVafraMe)

In bianco rimangono gli strumenti "incerti" che verificheremo tra qualche tempo, così da deciderne l' eventuale promozione o bocciatura.

Entro Lunedi dovrebbe essere pronto l' aggiornamento della tabella di inserimento dati, STAY TUNED!!!

Per info sul software automatico autoDeVafraMe cliccate QUI

Un saluto Marco

7 - Commenti

Giorgio Bigone - 07 aprile 14:21 Rispondi

Grande Marco. Rimaniamo in trepidante attesa per lunedì. A presto

angelo perone - 07 aprile 15:30 Rispondi

ciao Marco,

nel webinar di ieri sera ti ho chiesto se era possibile avere l'elaborazione di tutte le curve equity dei sistemi approvati.Vorrei spiegarti meglio le ragioni della mia domanda.Io ritengo che il trading automatico per essere valido richiede la massima diffrenziazione dei sistemi,sia per tipo di strumenti,sia per time-frame.Quindi si può tranquillamente lavorare con almeno 20 sistemi.Io ho provato ad inserirli tutti da una settimana(Dax 1' 2 ' 30'- Eurusd 1' 5 ' 2'- Nasdaq 1'-5' - EurGbp 5'- Uscrude 5' 30' - GbNzd 30' - tutti con 1 minicontratto) Ho notato che anche quando sono aperti 7-8 strumenti il margine da impegnare non supera i 400-500 euro! (Ringraziamo  IG...... e speriamo che duri!)

Avere un grafico unico di equity è molto interessante,e penso, per gli esperti,non difficoltoso da elaborare.Ma per noi è fondamentale perchè ci rassicura sulla efficacia dei sistemi e soprattutto sull'entità dei drawdown che globalmente sarebbero irrisori,forse anche a livello settimanale.

un caro saluto

 

Rossano Montori - 07 aprile 17:44 Rispondi

Marco vedo con piacere che hai aggiunto anche il mio Short famoso ad 1H con target 5, faceva parte del progetto target 100% trades in successo :D ... si si confermo ha performato fin ora e io ce l’ho ancora attivo.

Andrea Rettu - 08 aprile 16:20 Rispondi

Andrea Rettu - 09 aprile 12:35 Rispondi

Marco volevo chiederti....è normale che ho queste tre varianti interrotte?

giuseppe sardu - 09 aprile 16:19 Rispondi

Andrea,

le versioni Gold si sono probabilmente interrotte perchè hai un target di 999 che in certi orari non è accettato dalla PRT IG. Io ho messo 500 e non ho più avuto problemi.

Per il Nasdaq, non so dirti. prova a verificare se ci sono valori simili. E comunque, se fai clic sul triangolo col punto esclamativo, dovrebbe dirti la ragione

saluti

Marco Di Vita - 09 aprile 19:58 Rispondi

Per il gold è come dice Giuseppe, per il resto invece no, dovrebbe funzionare senza problemi. Se la cosa persiste contatta Luca che così fa un controllo