Zuckerberg testimonia davanti al congresso, il titolo +4.5%

Senatore, vendiamo pubblicità!

Questa è stata la risposta che Mark Zuckerberg, cofondatore di Facebook, ha dato ad uno dei senatori, evidentementemento non avvezzo alla tecnologia, durante la sessione di domande e risposte che lo ha visto seduto sulla poltrona del testimone.

La sessione è servita per fare chiarezza sulla questione Cambridge analytica, sulle presunte interferenze nelle elezioni usa da parte dei russi e sulla privacy degli utenti del piu' grande social network del mondo e, nonostante la pressione, Mark si è mantenuto calmo e serio per tutta la sessione.

Una delle cose piu' interessanti dette da Zuckerberg è stata che "Ci sarà sempre una versione gratuita di Facebook", cosa che lascia intravedere uno spiraglio ad una possibile versione a pagamento di FB che non mostrerebbe pubblicità, cosa tra l'altro accennata negli scorsi giorni da Sheryl Sandberg, CEO di FB.

Il titolo, in borsa, ha premiato Facebook con un +4.5%, cosa che porta il titolo sopra le quotazioni del 21 marzo, un balzo del 10% circa rispetto ai minimi segnati il giorno 26 marzo.

Saranno molto felici gli investitori del super fondo di private equity Sequoia, il quale ha comunicato, negli scorsi giorni, che i ribassi del tiolo FB in borsa rappresentava una opportunità di acquisto.

In allegato l'immagine del grafico del titolo FB, con le percentuali di rialzo e ribasso delle ultime settimane.

3 - Commenti

flavio mazzoleri - 11 aprile 10:23 Rispondi

ciao Luca, ottimo direi.. io sono dentro da 160, sinceramente non mi aspettavo  una ripresa così veloce. grazie comunque per lo spunto. dove potrebbe arrivare? ai massimi?

Luca Discacciati - 11 aprile 10:26 Rispondi

Secondo me FB lo vedremo ben sopra i massimi...

tommaso pecorari - 11 aprile 10:58 Rispondi

Seguito tuo consiglio luca, preso intorno ai 153. Grazie.