Invecchiamento della popolazione: ecco come saremo nel 2050

Invecchiamento della popolazione: ecco come saremo nel 2050

La popolazione del mondo sta invecchiando più rapidamente di quanto pensiamo.

Tra il 2015 ed il 2030 è previsto che le persone nel mondo, con almeno 60 anni, aumenteranno del 56% (da 901 milioni a 1.4 miliardi). Nel 2050 le persone con piu di 60 anni raddoppieranno, raggiungendo la cifra di 2.1 miliardi.

Il numero di persone con oltre 80 anni, sta crescendo anche più rapidamente.

Le previsioni dicono che nel 2030 questi raggiungeranno la cifra di 434 milioni, triplicando rispetto al 2015.
Nel 2030 il numero di anziani supererà quello dei bambini da 0 a 9 anni.
Nel 2050 ci saranno più persone sopra i sessanta anni che adolescenti (dai 10 ai 24 anni).

I nati tra il 2000 ed il 2005, avranno il 52% (per gli uomini) ed il 60% (per le le donne) di possibilità di raggiungere gli 80 anni di età. Questo dato era meno del 40% per i nati tra il 1950 ed il 1955.

La “World Health Organization” stima che le maggiori patologie saranno la depressione, l’alzheimer, l’artrite, la perdita di udito, i problemi polmonari ed il diabete

Questi cambiamenti influeranno enormemente i budget di spesa degli stati (e dei privati), che investiranno sempre più denaro nel settore medico, farmaceutico e nel settore di assistenza agli anziani.

Come fare ad investire in questo mega trend, che segnerà le prossime decadi?

E' possibile investire in fondi specializzati come il Polar Capital Healthcare Opps (ISIN: IE00B3K93X10), JPMorgan Funds Global Healthcare (ISIN: LU0880062913), piuttosto che il Janus Global Life Sciences (ISIN: IE0002122038). Tutti questi fondi investono nelle principali compagnie del settore, a livello mondiale, come Roche, Humana e Celgene.

Se invece non volete affidarvi ad un gestore, è possibile investire sul settore acquistando un ETF, che replica l'andamento dell'intero settore.

In questo caso è possibile affidarsi al Lyxor Ucits Etf Msci World Health Care, se si vuole investire a livello globale, oppure al Lyxor Ucits Etf Stx Eu 600 Healthcare se si vuole puntare più sull'Europa

Per chi invece vuole addentrarsi nella selezione delle azioni ecco alcuni interessanti titoli, attivi nel settore delle case di riposo e dei servizi agli anziani:

Orpea sa: (ISIN: FR0000184798) azienda quotata sul mercato francese, è attiva nel settore delle case di riposo, paga un dividendo, sempre in crescita, dal 2009. Anche il prezzo del titolo è salito, passando da circa 30 euro per azione nel 2009, agli attuali 77 euro.

Sodexo: (ISIN: FR0000121220 ) azienda francese, questo colosso da 16 miliardi di capitalizzazione paga dividendi in crescita dal 2000. Il titolo registra una performance davvero notevole, con un incremento del corso azionario da 30 euro circa, agli attuali 109 euro.

Guarda il video di approfondimento QUI

4 - Commenti

Enrico Lanati - 02/01/2017 17:22 Rispondi

Quotata in Italia c'è Amplifon che si occupa di fornire apparecchi acustici. 

Peccato stia salendo da tantissimo ed abbia un P/E oltre 30. Se dovesse ritracciare un filino...

Fabio B - 02/01/2017 17:23 Rispondi

Lavoro in questo campo e mi sembra una ottima idea per il futuro.

Pablo Degradi - 03/01/2017 12:44 Rispondi

ottima idea grazie Luca

Samuele Grisi - 04/01/2017 00:42 Rispondi

Interessantissimo , certo che vedendo queste previsioni l'INPS non può che implodere in futuro  !