Facebook chiude 270 account della Internet Research Agency

Continua labufera sul piu' grande social network del mondo, Facebook.

Con un post sul suo social network Mark zuckerberg, cofondatore di Facebook, ha annunciato di aver cancellato oltre 270 pagine, gestite da una organizzazionerussa chiamata Internet Research Agency (IRA).

Questa agenzia avrebbe interferito e provato a manipolare le persone negli USA, in Europa ed in Russia, motivo per cui non sono ben accette in Facebook.

Questa agenzia avrebbe, già dal 2016, creato centinaia di account falsi, tramite i quali avrebbe divulgato notizie false e tendeziose, al fine di interferire con le elezioni americane.

Questa mossa, dice zuckerberg, serve a prevenire possibili interferenze con elezioni politiche straniere.

La borsa non ha preso bene questo post, che suona come una sorta di ammissione di colpa da parte dell'azienda, che forse è intervenuta con troppo ritardo sulla vicenda, tant'è che il titolo Facebook, nella fase "Pre Market" sta perdendo oltre il 3%, portandosi in zona 150 dollari per azione.

Le azioni Facebook sono da comprare? In questo articolo, la mia visione sulle azioni Facebook.

 

4 - Commenti

Thomas Marzano

Thomas Marzano - 04/04/2018 12:41 Rispondi

Rossano Montori

Rossano Montori - 04/04/2018 12:41 Rispondi

Luca Discacciati

Luca Discacciati - 04/04/2018 14:17 Rispondi

andrea tibaldo

andrea tibaldo - 04/04/2018 15:39 Rispondi