Crolli per le borse in vista, secondo Scott Minerd

I mercati sono pazzi a sottovalutare i rischi e le conseguenze della battaglia commerciale iniziata da Trump.

Questi rialzi sono un ultimo "Hurrah", gli investitori dovrebbero vendere adesso. Gli speculatori potrebbero fare bene in agosto.

Queste le parole di Scott Minerd, Global Chief Investment Officer di Guggenheim Partners, società che gestisce asset per 305 miliardi di dollari americani.

A pensarla cosi è anche Ray Dalio, il gestore del fondo piu' grande al mondo, che in un tweet di qualche giorno fa ha scritto "something pernicious for market participants had begun" (Qualcosa di pernicioso è cominciato per i paetecipanti al mercato). "pernicioso" significa "Capace di nuocere in modo grave e irreparabile".

Che davvero le borse crolleranno nel pieno del mese di agosto, come visto ieri al Webinar del lunedi?

13 - Commenti

Stefano Bifolco

Stefano Bifolco - 10/07/2018 09:51 Rispondi

Rossano Montori

Rossano Montori - 10/07/2018 09:54 Rispondi

Luca Discacciati

Luca Discacciati - 10/07/2018 10:02 Rispondi

Marco Di Vita

Marco Di Vita - 10/07/2018 09:58 Rispondi

Luca Discacciati

Luca Discacciati - 10/07/2018 10:06 Rispondi

Antonio Anselmi

Antonio Anselmi - 10/07/2018 10:46 Rispondi

Luca Discacciati

Luca Discacciati - 10/07/2018 10:50 Rispondi

Matteo Montu'

Matteo Montu' - 10/07/2018 14:04 Rispondi

Alessandro Pompili

Alessandro Pompili - 10/07/2018 16:12 Rispondi

Luca Discacciati

Luca Discacciati - 10/07/2018 17:34 Rispondi

gianfranco aldeni

gianfranco aldeni - 10/07/2018 19:19 Rispondi

Giancarlo Prisco

Giancarlo Prisco - 10/07/2018 19:39 Rispondi

Matteo Montu'

Matteo Montu' - 12/07/2018 15:19 Rispondi