Che spreco!

Ho letto questo articolo su repubblica.it  LEGGI ARTICOLO

La cosa era già nota, ma quando ti fermi e ci pensi fa ancora piu' male.

Pensare che i migliori studenti delle nostre università dopo essere stati formati vadano a produrre reddito all'estero è vero ed è tragico.

Lo fanno perchè non hanno prospettive, perchè vengono meglio retribuiti e soprattutto perchè fin da giovani vengono investiti di responsbilità. 

Se chiedeste ad un imprenditore di successo qual è il suo segreto, vi risponderà che sta nel capitale umano di cui dispone.

Penso che sia difficilissimo invertire questa tendenza, ma se i migliori se ne vanno, cosa ci resta? 

Chi pagherà le tasse? Chi pagherà le pensioni?

Speriamo che la politica si dia una mossa in questo senso in tempi celeri.

2 - Commenti

Andrea Borgarello - 23/03/2015 17:20 Rispondi

Ciao,

posso solo portare la mia esperienza personale in una grande azienda italiana, e confermo che purtroppo le competenze non vengono spesso e volentieri valorizzate e soprattutto utilizzate a pieno; speriamo veramente in un miglioramento generale nella ns. politica nazionale, e nelle capacità gestionali dei manager, anche se purtroppo resto molto scettico .....

massimo bonetti - 23/03/2015 17:54 Rispondi

Anch'io sono scettico, perchè oltre i politici dovremmo cambiare testa noi italiani e per questo quante generazioni ci vogliono? Chi ha detto "Fatta l'italia dobbiamo fare gli italiani". Stiamo ancora aspettando...., ma pare che essere scettici si diventa GUFI!!!