Amazon investe nella startup Deliveroo

Deliveroo la app che permette di ricevere il cibo direttamente a casa propria, grazie ad un "esercito" di fattorini che si spostano in bicicletta, ha comunicato di aver ricevuto un finanziamento da 575 milioni di dollari da Amazon, cifra che porta a 1.53 miliardi di dollari il finanziamento totale ricevuto da Deliveroo dalla sua nascita.

William Shu, co-fondatore dell'azienda, ex analista del colosso bancario Morgan Stanley è stato il primo fattorino della compagnia, con obiettivo imparare a pianificare i percorsi in maniera efficente, ha fondato Deliveroo nel 2013, tre anni prima che Uber uscisse con il servizio Uber Eats.

Deliveroo si fa pagare una commissione dai ristoranti per i quali consegna il cibo, oltre che una commissione fissa dal cliente finale. Al momento è attiva solamente in europa, ma l'ingresso di Amazon nel capitale potrebbe facilitare lo sbarco oltre oceano.

Inizialmente il modello di businnes prevedeva la semplice consegna di cibo per quei ristoranti che non avevano il proprio servizio di consegna. Deliveroo ha poi creato le proprie cucine (al momento sono 215), dove i cuochi possono cucinare cibo destinato esclusivamente alle consegne.

L'operazione, che verrà formalizzata nei prosismi mesi, comprende anche altri investitori come Fidelity Management e Research Co.

0 - Commenti