I titoli di stato italiani sono un affare?

Durante il mese di ottobre, ci è stato ricordato che i mercati non sempre salgono e possiamo effettivamente affrontare periodi di elevata volatilità. In una situazione in cui i mercati sembrano più rischiosi e più incerti, gli investitori generalmente si riversano in paradisi sicuri come l'oro, le obbligazioni e gli strumenti finanziari.

Un'opportunità di investimento interessante che stiamo attualmente monitorando riguarda i titoli di stato italiani.

Ho già scritto un articolo secondo il quale, a mio parere, la paura che viene montata sul fatto che il debito italiano è insostenibile e che potremmo avere una rottura della zona euro è un'esagerazione.

Il rischio di "rottura" della zona euro, che era balzato all'apice della crisi del debito sovrano nel 2011/2012, si è placato da quando la Francia ha eletto Macron come presidente l'anno scorso e i movimenti "euro scettici" non hanno ottenuto la maggioranza richiesta nei loro parlamenti nazionali . Inoltre, il nuovo governo italiano ha più volte ribadito che intendevano interamente rimanere nell'UE e nella zona euro.

Rendimento interessante

L'Italia offre alcuni dei più alti rendimenti dei titoli di stato europei a quasi il 3,5% per le scadenze a 10 anni. Ciò si confronta con il debito a 10 anni portoghese e spagnolo, che attualmente si attesta rispettivamente all'1,9% e all'1,6%.

Importante ricordare che il paese è ancora nello spazio investment grade (valutato BBB da S & P), quindi la probabilità di default è molto bassa.

----
Volete sapere di più perché le obbligazioni di stato italiane offrono opportunità in questo ambiente e quali sono le più interessanti? Clicca qui per acquistare il nostro ultimo report di ricerca sugli investimenti che è appena stato aggiornato.

0 - Commenti