Convertible Bonds : il ruolo crescente in un portafoglio

Negli ultimi anni, una classe di investimento che ha guadagnato popolarità sono i Convertible Bonds (le obbligazioni convertibili).

Cosa sono le obbligazioni convertibili?

I Convertible bond sono un'obbligazione che l'investitore può scambiare per una determinata quantità di azioni della società in un secondo momento. Fondamentalmente combina un bond e un'opzione call. Il detentore di obbligazioni può beneficiare se vi è un aumento del valore del titolo e quindi quando si scambia l obbligazioni in un’azione. La quantità di azioni che un detentore di obbligazioni può acquisire è soggetta a una formula predeterminata.

In altre parole, i convertible bonds hanno un duplice scopo: sono strutturate per prosperare in mercati azionari rialzisti, pur mantenendo la capacità di offrire valore in mercati più deboli a causa delle loro caratteristiche obbligazionari.

Perché i Convertible bonds offrono valore nell'attuale contesto?

Nel 2018, siamo stati introdotti alla volatilità pesante che ha generato enormi fluttuazioni nei mercati azionari. Inoltre, la forza del dollaro USA, unitamente alla normalizzazione dei tassi della Fed, ha continuato a pesare sui mercati valutari e ha interessato anche quasi tutti i mercati obbligazionari, ad eccezione di quelli che si collocano nei profili di duration più bassa.

Le obbligazioni convertibili globali godono dei caratteristici come le azioni attraverso l'opzione call incorporata associata a una scadenza breve. Di seguito sono riportati alcuni motivi per cui vi è una maggiore attenzione in questi strumenti:

1) Duration bassa

Attualmente, l’indice Thompson Reuters Qualified Convertible Bond Index ha una durata ponderata effettiva (ossia la sensibilità al tasso di interesse) di soli 3,9 anni. Ciò è dovuto principalmente al fatto che la maggior parte degli emittenti di obbligazioni convertibili preferisce scrivere opzioni call su azioni che scadono in 5 o meno anni.

Le obbligazioni convertibili tendono a scendere meno quando i rendimenti del Tesoro salgono. Come possiamo vedere nella Figura 2 di seguito, in un periodo di 15 anni in cui il rendimento del Treasury a 10 anni è aumentato di oltre 100 punti base, il risultato è stato positivo per le azioni globali e, a sua volta, ha portato a buoni rendimenti per le obbligazioni convertibili (Clicca qui per sapere di piu sui Bonds)

2) Le manovre del governo USA hanno contribuito a ridurre l'emissione di obbligazioni tradizionali

I cambiamenti di politica da parte del governo degli Stati Uniti sono stati un catalizzatore per la diminuzione dell'emissione di obbligazioni tradizionali. Un cambiamento era in relazione alle regolamentazioni sulla deducibilità delle spese per interessi (IED), che stabilisce un limite su quanto le società statunitensi possano ripagare gli interessi (il massimo è del 30% e al di là di queste società sono suscettibili di pagare l'imposta sulle società).

Inoltre, sono state introdotte regole più clementi per aiutare il rimpatrio degli utili detenuti all'estero.

Gli elevati costi di finanziamento dovuti all'aumento dei tassi di interesse, l'aumento della pressione fiscale derivante dalla riduzione dello IED e l'opportunità di accedere alle riserve di liquidità precedentemente detenute all'estero hanno contribuito a ridurre l'emissione di obbligazioni tradizionali.

3) Emissioni più elevate di Convertible Bonds

Poiché l'emissione di debito tradizionale è diminuita, l'emissione di obbligazioni convertibili è aumentata.

Con l'aumento dei tassi di interesse e quindi i costi di finanziamento, è stato più proficuo per le società emettere questo tipo di obbligazioni. A titolo di esempio, se un'azienda richiede normalmente obbligazioni con cedola del 6% per attrarre investitori, potrebbe essere in grado di ottenere interesse offrendo il 5% da un’obbligazione convertibile.

Inoltre, le obbligazioni convertibili sono indicate più interessanti per gli investitori rispetto alle obbligazioni tradizionali a causa del loro maggiore potenziale di crescita.

4) Delta

Con più emissioni c'è stata una diminuzione del "Delta" delle Obbligazioni Convertibili. Con un valore delta pari a 47 (indice delle obbligazioni convertibili a settembre 2018), le obbligazioni convertibili rimangono interessanti rispetto a titoli azionari e obbligazionari.

Delta è la sensibilità del prezzo di un'obbligazione convertibile a una variazione di prezzo nell'attività sottostante (azioni). Ad esempio, un delta del 50% indica che il convertibile bond dovrebbe salire o scendere a metà del tasso delle sue azioni sottostanti.

5) Esposizione globale

Convertible bonds sono disponibili in tutto il mondo e l'indice fornisce circa il 42% di esposizione agli Stati Uniti (principalmente settori Tech, Sanità) e il 32% in Europa (la maggior parte nello spazio investment grade).

6) Bassi tassi di default

I Convertible bonds hanno tassi di insolvenza (default) più bassi rispetto al debito ad alto rendimento (high yield). (vedi la figura 9 sotto)

7) Rischio/Rendimento

Le Obbligazioni Convertibili esibiscono performance come le azioni con solo il 66% della volatilità. È interessante notare che, come da tabella sottostante, a lungo termine, queste obbligazioni hanno fornito un rialzo del 65% e un ribasso del 35% della performance degli azioni.

Inoltre, come risultato delle loro caratteristiche di rischio / rendimento, le obbligazioni convertibili hanno fornito il miglior Sharpe Ratio rispetto a obbligazioni tradizionali e azioni.

8) Esposizione alle azioni Small/Medium Cap con meno rischio

Nel tempo, più società a piccola e media capitalizzazione hanno utilizzato il debito convertibile per aumentare il loro capitale. Il potenziale rialzo derivante da queste società tradizionalmente orientate alla crescita potrebbe presentare un modo interessante per diversificare un portafoglio con meno volatilità rispetto a un capitale azionario puro di piccola / media capitalizzazione.

Conclusione

Il mercato dei convertible bonds è cresciuto di importanza soprattutto negli ultimi anni a causa di diversi fattori, tra cui l'aumento dei tassi di interesse che ha aumentato il costo delle nuove emissioni di debito tradizionali e il rallentamento dell'economia generale, aspettandosi quindi più turbolenze sulle azioni.

A mio parere, le obbligazioni convertibili, come parte di un portafoglio diversificato, sono considerate come una via percorribile nell'attuale contesto a causa della loro combinazione di titoli azionari e obbligazionari.

---

Volete sapere quali investimenti sono disponibili nello spazio Convertible Bond? Clicca QUI per saperne di più sul nostro ultimo rapporto di ricerca sugli investimenti!

Forniamo anche portafogli pronti all'uso che includono obbligazioni convertibili globali. Clicca QUI per saperne di più.

0 - Commenti