Tesla aumenterà i prezzi in Cina il 30 agosto

SHANGHAI - Il costruttore di autoveicoli elttrici Tesla (TSLA) aumenterà i prezzi il giorno 30 agosto 2019 in tutta la Cina.

La mossa è stata anticipata rispetto ai precedenti programmi, inoltre la società sta valutando se incrementarli ulteriormente nel mese di dicembre, qualora le tariffe sulle auto di importanzione dagli Stati Uniti d'America dovessero entrare in vigore.

Tesla ha dovuto adeguare piu' volte i prezzi negli ultimi mesi, a causa del variare delle tariffe, risultando una delle società maggiormente colpite dalla guerra commerciale in atto, dato che tutte le auto che vende in Cina sono importate dagli Stati Uniti.

A pesare su Tesla, oltre alla guerra commerciale, è la svalutazione della valuta cinese, lo Yuan, che si è indebolito sensibilmente nei confronti del dollaro nelle ultime ore.

Tesla sta inoltre programmando un massiccio invio di autovetture in Cina entro dicembre 2019, cosi che un alto numero di vetture non sia colpito da un ulteriore aumento delle tariffe sulle auto al 25%, annunciato dal ministro del commercio cinese la scorsa settimana.

Le azioni in borsa non sembrano aver preso bene la notizia. Il titolo, dopo aver provato ad aggredire il livello di 260 dollari per azione, è stato respinto verso il basso in maniera violenta. Con i prezzi ad un soffio dalla soglia psicologica di 200 dollari per azioni, le probabilità che i prezzi tornino sui minimi di periodo (individuati dalla linea orizzontale rossa) sono davvero alte.

---

Vuoi capire come nasce una operazione di trading?

Guarda QUESTO video.

---

0 - Commenti