Materie Prime

/ / / View e Target per l'anno 2017 sul Petrolio

View e Target per l'anno 2017 sul Petrolio

View e Target per l'anno 2017 sul Petrolio

Analizzando il Crude oil, spesso driver dei mercati, sul grafico mensile ciò che salta subito all’occhio è l’importanza del livello di prezzo sulla quale questa commodity si è fermata, dando origine ad un rimbalzo che potrebbe avere un seguito non trascurabile.

L’area in questione è quella tra i 27 e i 25$, la sua rilevanza è data dalla funzione di resistenza/supporto avuta nel tempo, difatti se guardiamo nel passato notiamo come questa fascia di prezzo abbia respinto, in un senso o nell’altro, i corsi (aree gialle), a cui sono seguite accelerazioni più o meno importanti. Un’altra area di prezzo da sottolineare è quella intorno a 86$ (area azzurra), infatti si trova sul 50% di Fibonacci dell’impulso ribassista iniziato nel Luglio 2008, questa coincide anche con la trendline rossa discendente è quindi ipotizzabile che venga vista come target di questo rimbalzo.

Abbassandoci di time frame, precisamente nel settimanale, il grafico mostra come il rialzo iniziato in area 26$ abbia creato una figura di analisi tecnica molto conosciuta, ovvero un “testa e spalle rialzista”, se andiamo a proiettare il target ottenuto da questa figura, veniamo catapultati intorno ai 78 dollari. Ricordo che qualora le quotazioni andassero sotto i 26$, ossia sotto la “testa” della figura, quest’ultima verrebbe invalidata.

VIEW: long

TARGET: un primo target intorno ai 78$ ed un secondo in area 86 dollari

Francesco Serafini

Francesco Serafini


Analista tecnico finanziario, trader indipendente e formatore dal 2013, pubblica analisi su vari siti di finanza e social network.

23/06/2016

Punti: 28

0 - Commenti