Petrolio (WTI) e tradizioni ...

Da tradizione tutti gli anni a Natale aumentono di sicuro 2 cose: girovita e benzina.

Il primo avviene quasi automaticamente e ci penseremo a gennaio, per il secondo invece le compagnie di solito utilizzano varie scuse, prima fra tutte il costo del petrolio alle stelle.

E quest'anno come si fa?

Pronta la risposta: ci pensa il CASO! (che è anche l'anagramma di caos)

In questo grafico Mensile il prezzo del petrolio, dopo la forte discesa, sta casualmente incrociando un livello dinamico importante di lungo periodo dove ha sempre reagito.

Vedo anche che le altre volte in cui è successo, casualmente era a fine anno e pure in Dicembre.

Vedo inoltre che casualmente cade su un livello Fibonacci (anche se di minore importanza)

Ora, non mi interessa chi è stato o i motivi per cui il prezzo del petrolio è sceso così tanto, ma farà pure anche lui un po' di vacanza a Natale dopo tanto lavoro!

Quindi le varie concomitanze potrebbero anche creare le condizioni per un rimbalzo tecnico nelle prossime settimane (prima però meglio aspettare qualche candela che ce lo faccia capire)

Vuoi vedere che alla fine col petrolio che dimezza il suo prezzo in pochi mesi citroveremo anche quest'anno a Natale la benzina casualmente aumentata!

Vabbe' buone feste a tutti

Ciao

2 - Commenti

Luca Piccinini

Luca Piccinini - 16/12/2014 18:17 Rispondi

Andrea Borgarello

Andrea Borgarello - 16/12/2014 18:53 Rispondi