PETROLIO US WTI -grafico giornaliero (p. 62.60 $ al barile)

Salito da metà dicembre 2018 da livelli in area 43 $, il prezzo del petrolio US WTI ha raggiunto l'area di 66.50 entrando in zona di ipercomperato, come segnalato dall'oscillatore RSI e creato una divergenza negativa sullo stesso (vedi linee blu).

I giorni scorsi sono state formate due candele negative / ribassiste ma è quella di venerdi che a mio avviso è da ritenere importante e da prendere in considerazione in quanto il prezzo del petrolio è sceso, ha rotto e chiuso sotto la linea di trend che passava a 64.38.

Da news pubblicate sembra che il Presidente Trump abbia chiesto all'OPEC di aumentare la produzione per indebolire il prezzo del petrolio.

E' possibile una discesa del prezzo del petrolio verso i livelli di supporto e obiettivi evidenziati dalle linee nere sul grafico.

Resistenze a 64.38 e 66.18

Il mio stop è alla chiusura del prezzo del petrolio US WTI sopra il massimo di  66.60 su base giornaliera.

---

Vuoi imparare a fare Trading Intraday?

Sono aperte le iscrizioni al corso "SHORT TERM TRADING", clicca QUI per vedere il programma

Ai partecipanti verrà rilasciato il certificato di partecipazione

---

1 - Commento

antonio dal bello

antonio dal bello - 30 aprile 11:00 Rispondi