Petrolio al capolinea?

Da Giugno in poi il Petrolio è andato come un treno.

Nell'ultimo periodo ha addirittura mostrato un'evidente accelerazione. Quasi parabolica.

Lo possiamo vedere sui grafici Settimanale e Giornaliero.

Nel breve, H4 e H1, il quadro è ancora saldamente riazista.

Il Mensile tuttavia mostra un'importante restistenza situata in area 60, zona in cui sta arrivando il prezzo.

Un altro elemento interessante arriva dall'incrocio del prezzo con la Media 200 Settimanale che mancava dal 2014.

Se si andasse a rivedere come si comportava il prezzo sul grafico Settimanale relativamente la Media 200 ci si accorgerebbe che essa è stata un'eccellente 'respingente'.

Si potrebbero quindi presentare occasioni 'contrarian' per potersi mettere al ribasso sul Petrolio.

In questi casi attendo rotture ribssiste di breve (H1 o H2) per poi osservarne gli sviluppi.

Una rottura ribassita di breve genera nuove resistenze di breve. Tramite l'ATR che sta nel SuperTrend.

Questi livelli rappresentano punti ottimali di ingresso a mercato e, se violati, anche il livello di STOP.

Un grande trend nasce sempre da uno piccolo.

Ciao ... ;)

 

3 - Commenti

nicola piasentin

nicola piasentin - 03/12/2017 21:18 Rispondi

$tefano Prinz

$tefano Prinz - 05/12/2017 06:29 Rispondi

$tefano Prinz

$tefano Prinz - 06/12/2017 21:30 Rispondi