Oro, pressioni ribassiste

Oro, pressioni ribassiste

L'oro ha chiuso a 1.172 dollari dopo aver toccato un minimo a 1.161.
Al momento, l'esigua entità con la quale l'oro è sceso al di sotto della trendline inferiore del triangolo discendente di lungo termine ci impone di parlare di sfioramento e non ancora di rottura vera e propria.
Tuttavia, uno sfioramento in un triangolo discendente va presa in grande considerazione.
Se la fuoriuscita dal triangolo dovesse trovare conferma, allora sarà bene considerare i target ribassisti.
Nel caso specifico avremo quindi due potenziali obiettivi: 1. trendline discendente che attualmente transita a circa 1020 dollari, valore via via decrescente col passare del tempo; 2. 910 dollari circa.

0 - Commenti